Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 19 Gennaio - ore 15.20

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

A gennaio si vota per il nuovo consiglio provinciale

Sono trascorsi due anni dall'elezione dell'attuale assemblea. Il 10 gennaio dalle 8 alle 20 seggio aperto in Via Veneto, ma solamente per sindaci e consiglieri.

Elezione di secondo grado
A gennaio si vota per il nuovo consiglio provinciale

La Spezia - Manca poco più di un mese al giorno in cui i consiglieri comunali e i sindaci dei 32 Comuni della provincia spezzina saranno chiamati a rinnovare il consiglio provinciale.
Due anni dopo l'elezione dei membri attuali, avvenuta l'8 gennaio 2019, si celebreranno le nuove elezioni, fissate tra le 8 e le 20 di domenica 10 gennaio 2021 nel seggio unico costituito presso la sala consiliare nella sede della Provincia. Le operazioni di scrutinio inizieranno subito dopo la conclusione e porteranno alla nomina dei nuovi membri del consiglio provinciale.
Prima della convocazione dei comizi elettorali per l'elezione di secondo grado dei componenti del consiglio, dovrà avvenire la presentazione delle liste dalle 8 alle 20 di domenica 20 dicembre e dalle 8 alle 12 di lunedì 21.

Attualmente il consiglio provinciale è presieduto da Pierluigi Peracchini, che manterrà la sua carica almeno sino al giugno 2022, ed è composto dai membri di due liste: quella di maggioranza di centrodestra, la lista "Insieme per La Spezia", vede tra i suoi componenti Francesco Ponzanelli, Patrizia Saccone, Andrea Biagi, Antonio Solari, Claudia Gianstefani e Alessandro Rosson; "Centro sinistra per una nuova Provincia della Spezia - Il nostro territorio è un bene comune", annovera invece tra i suoi membri Simone Sivori, Domenico Mori, Dina Nobili e Andrea Licari.

I sindaci e consiglieri comunali che saranno chiamati alle urne potranno votare solamente per un candidato e lo faranno secondo il meccanismo del voto ponderato, che tiene conto della composizione demografica del comune di provenienza.
L’ufficio elettorale è tenuto a calcolare l’indice di ponderazione del voto degli degli elettori dei comuni di ciascuna fascia demografica secondo le seguenti fasce:
• Fascia A: comuni inferiori a 3.000 abitanti;
• Fascia B: comuni da 3.000 a 5.000 abitanti;
• Fascia C: comuni da 5.000 a 10.000 abitanti;
• Fascia D: comuni da 10.000 a 30.000 abitanti;
• Fascia E: comuni da 30.000 a 100.000 abitanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News