Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 20 Maggio - ore 16.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

A Spezia capoluogo Zingaretti prende il 74%

Tutte le curiosità delle Primarie alla Spezia: solo a Levanto Martina stravince. In Provincia distanze più contenute ma sempre significative.

A Spezia capoluogo Zingaretti prende il 74%

La Spezia - La vittoria di Zingaretti con quelle proporzioni non potrà non avere ricadute sul Pd del prossimo futuro. In Italia come alla Spezia il voto è andato numericamente oltre le attese e dal punto di vista dei rapporti di forza di sicuro è cambiato più di qualcosa all’interno dei democratici. Le prime parole di Zingaretti sono state: «Viva la democrazia italiana, che dà lezioni ogni volta che può, sono contento per l'Italia».

Che cosa farà la segreteria provinciale appena rieletta senza peraltro zingarettiani, lo vedremo a partire dai prossimi giorni, per il momento a parlare sono i numeri delle Primarie. In provincia della Spezia 8351 hanno votato con Zingaretti che ha messo insieme 5444 voti, Martina si è fermato a 2141 mentre Giachetti ha messo insieme 723 preferenze. Per Zingaretti la vittoria e schiacciante anche qui: 65%. Si ampliano le distanze se prendiamo il dato del comune capoluogo: dei 3156 al voto, 2323 hanno preferito Zingaretti per il 73,68%, 587 Martina con il 18,62%, 243 Giachetti con il 7,1%. Nel seggio di Biassa nessun voto per Martina che invece ha fatto il record a Levanto: su 396 votanti, 295 hanno votato il segretario reggente. Zingaretti prende la maggioranza a Levanto, Zignago, Beverino e Sesta Godano mentre a Bolano il governatore del lazio ha raggiunto l’80%. “Un grande risultato in tutta la provincia; oggi gli elettori, ai quali deve andare il nostro ringraziamento, ci hanno dimostrato anche nella nostra provincia , in modo netto, che il partito deve cambiare e farlo con Zingaretti come segretario” - ha commentato a caldo Iacopo Montefiori, che aveva sostenuto proprio Zingaretti. Altro zingarettiano e orlandiano, è Davide Natale: “Un grande risultato di partecipazione. Grazie a tutti i volontari che hanno reso speciale questa giornata. Si deve voltare pagina. Inclusione, giustizia sociale, ambiente, scuola e formazione, ma soprattutto umiltà e tanto lavoro dovranno essere le parole d’ordine. Credo che con Zingaretti si possa costruire l’alternativa politica e sociale a questo governo. A partire dai territori“.

Anche gli iscritti e i simpatizzanti del Partito Democratico di Massa-Carrara hanno scelto Nicola Zingaretti come nuovo segretario del Pd. A differenza del dato nazionale, però, Zingaretti in terra apuana non sfonda il 60%, attestandosi al 53,19%, davanti a Maurizio Martina (33,28%) e Roberto Giachetti (13,57%). Liguria, Lazio, Friuli Venezia Giulia le regioni dove Zingaretti ha fatto meglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Primarie Pd
Primarie Pd
Primarie Pd


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News