Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 27 Maggio - ore 17.44

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Vogliamo entrare nel dibattito sulla città futura"

La classe dirigente all'esame dei giovani: al centro Allende, l'iniziativa di Spezia Domani, l'associazione under 35 in empatia con Erba e Benifei.

`Vogliamo entrare nel dibattito sulla città futura`

La Spezia - "Pensiamo che i giovani siano il motore della storia, in particolare modo in questa città. Esistono cariche vetuste, e dai giovani con cui ci relazianiamo, abbiamo riscontrato sfiducia nella classe dirigente e politica. Spezia Domani nasce dalla volontà di riavvicinare la popolazione alla politica". Filippo Bellotto ha 23 anni, studia all'Università Cattolica di Milano dove lavorerà subito dopo la laurea ma nella città natale ha deciso di far parte del direttivo "Spezia Domani", l'associazione under35 nata in estate e formata in gran parte da studenti, ma anche liberi professionisti, precari, disoccupati, con una connotazione comune: far entrare i giovani nel dibattito sul futuro della comunità spezzina.

Facce giovani, bella presenza. Un'associazione di ragazzi che, pur mettendo in discussione la classe dirigente in carica, ha nelle figure di Luca Erba e Brando Benifei, assessore comunale uno ed eurodeputato l'altro in quota Pd, i punti di riferimento, con la componente anagrafica come comune denominatore. Basta per avere voce in capitolo? Lo dirà soltanto il tempo, nella piena consapevolezza che in mezzo a tanti, qualche talento può emergere se preparato a dovere, se veramente interessato alla cosa pubblica. Giovanni Bonati, presidente dell'associazione che conta circa 250 iscritti, è un giovane agente immobiliare tornato in città dopo gli studi, Simone Billante ne ha 24 ed è laurato a Genova: "I nostri valori? Il legame verso la città. Tutti noi studiamo fuori, siamo obbligati a farlo perchè qui esiste un piccolo polo universitario che non contempla tutte le facoltà. Vogliamo tornare in questa città, lo vogliamo fare nonostante l'offerta lavorativa sia modesta. Questa associazione ha attecchito in modo assoluto nell'intento di avere progetti per la città".

Centrodestra o centrosinistra? Civilismo o dimensione partitica? Che cosa pensano di omosessualità, immigrazione, reddito di cittadinanza? Temi fondamentali sui quali i giovani, almeno in questo contesto, preferiscono non prendere posizione, dando valore all'apertura del dibattito più che alle convinzioni. Un giorno però gli verrà chiesto di nuovo e sarà fondamentale dare risposte nette e convinte, giusto per non rischiare di diventare come la classe dirigente che loro stessi mettono in discussione: "Il punto di convergenza - chiarisce Luca Erba - si riscontra nel campo dei valori e dell'impegno civico. Migliorare le condizioni di vita della città: tanti di loro non hanno mai fatto politica. Si sono avvicinati a me per questioni anagrafiche, oltre i partiti, questo può essere uno strumento civico che faccia da collante generazionale". Lavoro, cultura, porto, turismo, i temi aperti: sono favorevoli al distretto turistico proposto da Erba: "Daremo il nostro apporto alla causa e dal 2017 saremo in ogni quartiere per approfondire le problematiche specifiche. Il nostro è un centro studi che farà proposte concrete.

"Spezia Domani" nella giornata di mercoledì, a partire dalle 17, organizzerà un convegno al Centro Allende: invitata tutta la classe dirigente attualmente in carica, si attendono a questo punto contenuti e prese di posizioni coerenti con cui vuole entrare nel dibattito e dire la propria con consapevolezza. Parleranno in tanti secondo diversi 'panel'.


LAVORO:

- Sara Filippetti, Presidente gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria La Spezia
- Matteo Bellegoni, Segretario Provinciale CGIL
- Antonio Carro, Segretario Provinciale CISL
- Nadia Maggiani, Segretario Provinciale UIL
- Sabrina Canese, Vice Presidente Nazionale gruppo Giovani Imprenditori di Confcommercio

CULTURA:

- Francesco Vaccarone, Pittore
- Andrea Cerri, Presidente Associazione Compagnia degli Scarti

PORTO:

- Carla Roncallo, Commissario Autorità Portuale La Spezia

TURISMO:

- Nicola Carozza, Presidente Rete Imprese Italia
- Eugenio Bordoni, Imprenditore
- Fabrizio Bottacchiari, Amministratore Maiora Labs (si collegherà via Skype da Roma)

SANITÀ:

- Franco Vaira, Oncologo
- Massimo Buccheri, Referente Unico per la realizzazione del Nuovo Ospedale della Spezia
- Ciro Picariello, Presidente Cooperativa Lindbergh

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










I SONDAGGI DI CDS

Mimmo Di Carlo in scadenza di contratto, vorreste vederlo ancora sulla panchina dello Spezia?
56,3% 
43,7% 






























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure