Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 21 Luglio - ore 22.50

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Via dei Pioppi è nuda, l'amministrazione la lascerà così?"

Il consigliere d'opposizione Massimo Baldino Caratozzolo prepara l'interpellanza: "La scure del boia delle piante colpisce ma il regolamento del verde è ancora in vigore".

pegazzano
"Via dei Pioppi è nuda, l'amministrazione la lascerà così?"

La Spezia - “In Via dei pioppi non ci sono più pioppi”. E’ la denuncia del consigliere d’opposizione Massimo Caratozzolo che in un’interpellanza, che potrebbe essere discussa nel consiglio comunale del 1° luglio, ripercorre l’intera vicenda. Caratozzolo chiede all’amministrazione se sia in programma la ripiantumazione. Il consigliere, storicamente dalla parte del verde, negli anni ha portato avanti una serie di battaglie contro il taglio delle piante. Quella dei pini di Piazza Verdi, quando si incatenò ad uno di essi, e la più recente per quelli di Gaggiola finirono più volte agli onori della cronaca. Sempre di verde e alberi si parla ma questa volta il quartiere interessato è Pegazzano.
Nell’interpellanza il consigliere chiede: “Se si ritenga o meno ripiantumare tutti i pioppi mancanti lungo la via a loro dedicata. In caso affermativo se è possibile fornire in questa sede una probabile tempistica di tale intervento. Se richiamandomi a una mia precedente interpellanza riguardante il quartiere Umbertino non ritenga utile portare al prossimo tavolo del verde una mappatura di tutte le essenze mancanti perché abbattute nel corso degli anni, che la attuale amministrazione intende reintegrare attraverso puntuali piantumazioni”.  
Nel ripercorrere la vicenda del verde urbano e non solo Caratozzolo spiega: “La nostra città è da tempo nota in tutta Italia per la non presenza nei luoghi di quegli elementi che li caratterizzavano, tanto da essere parte integrante del nome del luogo stesso. E' in questa "illogica" tutta spezzina che in questa città registriamo la presenza di Via della Caserma, dove la caserma XXI Fanteria è stata abbattuta nonostante la sua innegabile storicità. Via dei pini dove dei pini purtroppo non vi è più nemmeno l'ombra; Via degli aranci, anche se da tempo immemore non vi è traccia di un agrume, Via delle Ginestre ove trovare le ginestre pare sia un serio problema, Via dei Gelsi dove i gelsi sono rari quanto precari”.  
“Da tempo la scure del "boia delle piante" - così Caratozzolo nell’interpellanza - si è abbattuta duramente anche sui pioppi di Via dei Pioppi decimandone la loro presenza, situazione peggiorata poi anche dal maltempo dello scorso ottobre 2018 che ha falcidiato copiosamente anche gli ultimi esemplari che stoicamente avevano resistito all'incuria e a tutto il resto. La zona interessata è quella dello stadio, quindi meta costante di molti italiani che vi transitano per motivi calcistici oltre che adiacente a un parco importante quale quello del Colombaio. Nella medesima zona o in immediata prossimità siamo già "beneficiati" da un Viale senza più essenze arboree di prima grandezza perché abbattute nel corso degli anni in quanto ammalate di "cancro colorato" con sfumatura tendente ai parcheggi. Il regolamento del verde, tuttora in vigore, prevede la sostituzione di tutte le essenze arboree abbattute con altre di uguale pregio e grandezza”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Via dei Pioppi Archivio CDS
Via dei Pioppi Archivio CDS
Via dei Pioppi Archivio CDS


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News