Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 18 Giugno - ore 15.50

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Tagli a hotel che ospitano migranti norma barbara e incostituzionale"

accoglienza & accoglienza
"Tagli a hotel che ospitano migranti norma barbara e incostituzionale"

La Spezia - “Nella mia regione, la Liguria, c’è un governatore leghista (travestito da moderato) che taglia i fondi regionali agli hotel che hanno osato ospitare migranti. Per aggiungere al razzismo una vagonata di incostituzionalità, la norma si applica retroattivamente: agli ultimi tre anni. In un paese normale questi albergatori sarebbero premiati, incentivati, sostenuti. Qui da noi vengono messi all’indice come criminali. Proprio come a Riace.” Lo scrive Lorenzo Tosa, candidato ligure di “Più Europa Italia in Comune” alle elezioni Europee. “Si rassegnino gli odiatori: c’è un’Italia che non si piega, che considera l’immigrazione non un problema ma la nostra più grande risorsa. Per questo mi impegnerò, con ogni mia energia, a portare il modello Riace in Europa, lavorando dal primo giorno nelle commissioni a Bruxelles per inserire questa straordinaria esperienza umana, sociale ed economica all’interno della programmazione settennale dei fondi europei di coesione. Non è solo questione di accoglienza e solidarietà ma dell’idea di sviluppo economico che abbiamo in mente per la nostra società nei prossimi 20-30 anni. O la politica accetta la sfida di raccogliere e interpretare un fenomeno epocale come quello migratorio, attraverso forme di inclusione sempre più evolute e in ottica europea, o prepariamoci pure a vivere nel mondo sognato dai sovranisti: più chiuso, più isolato, più povero. Noi - conclude Tosa - al modello Liguria rispondiamo con il modello Riace, affinché l’Italia non sia ricordata come il Paese di Toti e Salvini ma come quello di Mimmo Lucano.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia































La Piazza Sospesa sorgerà tra Via Diaz e il lungomare: vi piace il progetto?











Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News