Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 18 Marzo - ore 23.02

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Stazzema? Un disguido. Condividiamo valori Resistenza e antifascismo"

Il sindaco sgombra il terreno dalle polemiche insorte in seguito alla mancata partecipazione alla commemorazione dell'eccidio.

"Stazzema? Un disguido. Condividiamo valori Resistenza e antifascismo"

La Spezia - "Nelle scorse settimane l'amministrazione comunale ha partecipato all'anniversario della strage di Bologna svoltasi il 2 agosto inviando il proprio gonfalone. Solo un disguido organizzativo accaduto a causa del periodo feriale non ha reso possibile fare altrettanto ed essere altrettanto presenti alla commemorazione di Sant'Anna di Stazzema". Così il sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini è intervenuto per smorzare le polemiche innescatesi per la mancata partecipazione di Palazzo civico alla cerimonia in ricordo dell'eccidio nazifascista che il 12 agosto di 73 anni fa bagnò con il sangue di centinaia di innocenti il paese della Garfagnana. Un infortunio, nessun segnale politico, insomma. Come auspicato del resto in mattinata da Guido Melley, in consiglio all'opposizione come capogruppo di LeAli. "Il nostro Comune dopo diversi anni non ha partecipato alla commemorazione dell'Eccidio di Stazzema. Mi auguro proprio che si sia trattato di un disguido organizzativo e null'altro", ha scritto l'ex presidente di Spezia risorse. "Spero non sia una scelta ponderata ma frutto di un qualche errore amministrativo. Certo è che, a questo punto, un messaggio del Sindaco Pierluigi Peracchini sarebbe assai gradito", gli ha fatto eco Francesco Battistini, consigliere regionale di Rete a sinistra/Liberamente Liguria.
Il segretario provinciale del Pd Federica Pecunia, consigliere di opposizione, ha detto di non credere "alle dimenticanze perché se così fosse sarebbe grave, credo invece e purtroppo che la forma sia sostanza. Dunque spero almeno ci venga spiegato come mai non si è rappresentato il nostro Comune in una giornata così importante e significativa".

Messaggio di chiarimento che, appunto, è arrivato. "Non posso che dispiacermi per quanto accaduto - ha aggiunto Peracchini - perché sia io sia tutta la Giunta condividiamo i valori della Resistenza, dell'Antifascismo e dell'Antinazismo e ripudiamo con forza ogni forma di violenza e razzismo appartenenti a qualsivoglia colore politico. Questi valori, infatti, sono riconosciuti alla e dalla nostra Città, che noi siamo orgogliosi di rappresentare, attraverso l'assegnazione della Medaglia d'oro al Merito Civile e d'argento al Valore Militare".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News