Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 16 Ottobre - ore 22.30

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Spezia migliorata per i giovani, è scorretto non ammetterlo"

`Spezia migliorata per i giovani, è scorretto non ammetterlo`

La Spezia - "È facile proporsi dicendo questo è un problema, questo non funziona, questo non è stato fatto; più onesto è guardare al cambiamento avvenuto in questi anni. Vi voglio riportare a dieci anni fa, quando non avevamo Facebook (arrivato in Italia nel 2008), quando non avevano smartphone ne WhatsApp, quando stava iniziando la più grande crisi economica dell'ultimo secolo.
Un decennio fa ero un giovane adolescente che iniziava a vivere Spezia, che iniziava a frequentarla e che, come tutti, stava con gli amici e si spostava in autobus. Forse l'ho vissuta e guardata con occhi diversi ma è entrata in me ed ora non potrei allontanarmene. I turisti per strada erano pochi, per andare in Val di Vara dovevamo fare la Foce e se volevamo attraversare la città senza transitare in viale Italia, l'unica alternativa era la galleria Spallanzani.

Dopo le 21 classico coprifuoco, poche attività rimanevano aperte e, per chi era più grande di me, l'unica alternativa vicina era Sarzana. Ora la città è frequentata, vivace la sera e accogliente durante il giorno. Sono stati realizzati tre nuovi parcheggi in struttura (purtroppo ancora insufficienti), è stata completata la pedonalizzazione del centro, ristrutturata piazza Saint Bon, riqualificata piazza Brin, un grande lavoro con la nuova piazza Europa e per ultima anche piazza Verdi.
Una piazza che, pur con le sue difficoltà, è stata molto apprezzata da cittadini e turisti. Non dobbiamo nasconderci, dobbiamo andarne fieri e dobbiamo guardarla con gli occhi del crocierista che si fa una foto sotto i portali, perché se non ci fossero stati, probabilmente, non si sarebbe fermato in quella piazza. Il fronte a mare è ancora una grande scommessa per il futuro, un’area in cui investire e programmare. E bisogna farlo subito.

Ripulite le mura storiche, costruito un ascensore dal centro pedonale fino al castello San Giorgio, realizzato con un recupero della zona collinare il parco urbano delle Clarisse in cui è possibile passeggiare tra gli orti urbani. Il circuito museale è stato ampliato, realizzata un nuova e moderna Biblioteca ristrutturando la struttura liberty della ex FiTram del Canaletto, una nuova Mediateca regionale, che ora ha una sua sede, recuperando un cinema dismesso nel quartiere umbertino.
Tuttora è in corso il recupero del campo sportivo Montagna, candidato ad avere una delle piste d’atletica più belle d’Italia. Per ultimo il recupero dell'ospedale Militare per la nuova sede Universitaria. La lista potrebbe proseguire, però mi fermo qui. Tanto è ancora da fare, il futuro è sempre da scrivere, ma la base è solida, le proposte non mancano. Questa è la mia idea, la mia idea di guardare alla realtà e non cercare il solito “mugugno” spezzino contro tutti e tutto".

Luca Ribaditi, studente universitario, spezzino vero e cittadino impegnato per la sua Città.
Candidato Consigliere Comunale, La Spezia Bella Forte Unita per Paolo Manfredini Sindaco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure