Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 24 Giugno - ore 00.10

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Risultato storico, è il momento di un'altra classe dirigente" | Video

Pierluigi Peracchini sente il profumo della vittoria: "Sostenere il ballottaggio da primi della classe è un segnale forte". Giampedrone: "Crollo Pd e di chi rappresenta la continuità". Costa: "Lavoro Regione ha neutralizzato il voto anti-sistema".

`Risultato storico, è il momento di un´altra classe dirigente`<span class=´linkFotoA1´ style=´color: #000´> | <a href=´/videogallery/Peracchini-I-cittadini-hanno-bocciato-1205.aspx´ class=´FotoVideoA1´ style=´Font-size: 33px´>Video</a></span>

La Spezia - Sette sezioni scrutinate ufficialmente, ma le notizie dai seggi denotano un quadro chiaro. Alle 2 in punto il centrodestra commenta senza timore il risultato di questo primo turno di amministrative, quello del sorpasso. Pierluigi Peracchini è al ballottaggio con Paolo Manfredini, candidato del centrosinistra vicino al Pd, e alla tenzone faccia a faccia ci arriva davanti, nettamente. Le prime percentuali provvisorie parlano di un 32 contro 22, dieci punti di differenza che sanno di "risultato storico", come dice Giacomo Giampedrone. Anche se c'è una notte intera da attendere per conoscere la distanza reale fra i due contendenti. "E' la bocciatura per chi ha governato, noi dobbiamo pensare a lavorare per sviluppo, lavoro, pulizia e sicurezza. Nei prossimi giorni porteremo nei quartieri il nostro progetto in maniera molto più approfondita. Sì, è un dato storico per questa città, mai come questa volta il centrodestra ha avuto la concreta capacità di unire in maniera incredibile".

Peracchini si spinge oltre: "Abbiamo subito attacchi ma non abbiamo accettato provocazioni. Non lottiamo per il potere, ma per costruire un progetto importante, dobbiamo continuare su questa linea. Ringrazio tutta la coalizione e il presidente della Regione Giovanni Toti. Abbiamo la possibilità di dimostrare che può esserci un'altra classe dirigente in questa città". Raggiante l'assessore regionale Giampedrone che guarda con ottimismo al ballottaggio che verrà fra quindici giorni: "Siamo già impegnati per cambiare le sorti della città. Ci sono dati sensibili: un secondo turno al quale ci presentiamo abbondantemente primi, raggiungendo il risultato migliore dal dopoguerra ad oggi; e poi il crollo del Pd e di chi rappresenta la continuità. Siamo noi la vera scelta di cambiamento e vedere Peracchini primo è un dato particolare. Sostenere il ballottaggio da primi della classe è un segnale forte, offerta civica e sociale. Ma non abbiamo ancora fatto nulla, da domani in campo. Dato importante anche su Genova, significativo il grande lavoro della giunta Toti".

Ci sono tutti i pezzi grossi del centrodestra alla conferenza stampa e Andrea Costa, che probabilmente in momenti diversi sarebbe stato il candidato a sindaco, sottolinea l'unità con la quale la coalizione di centrodestra ha saputo uscire dalle ceneri dopo la pesantissima debacle alle amministrative di cinque anni fa: "E' il frutto di un grande gioco di squadra, la serietà della nostra proposta ha pagato. Mi pare sia chiara la voglia di discontinuità. E il lavoro intenso della giunta ha tolto il peso al voto antisistema. Abbiamo dimostrato di poter lavorare bene". La leghista Pucciarelli con il segretario provinciale del Carroccio Zanicotti, chiudono in bellezza: "Taglio netto col passato, la gente ha capito che se il Movimento Cinque stelle governa fa danni esattamente come il Pd. Crediamo che la figura di Peracchini abbia dato fiducia. Siamo felici perché anche se i dati sono all'inizio, possiamo definirlo un risultato storico. Abbiamo condotto una campagna leale e senza sbavature, privilegiando l'interesse dei cittadini ai partiti".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Video

12/06/2017 - Peracchini: "I cittadini hanno bocciato chi ha amministrato questa città"


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure