Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 17 Agosto - ore 23.40

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Quell'argine lo ha pagato un privato, non Giampedrone..."

Polemica in riva al fiume tra Michelucci e l'assessore regionale.

`Quell´argine lo ha pagato un privato, non Giampedrone...`

La Spezia - “La realizzazione di un tratto di arginature mancanti in località Romito da parte di un privato è senza dubbio una buona notizia. Mi preme, tuttavia, sottolineare che, sebbene l'assessore Giampedrone si intesti questo risultato, la giunta regionale non ha investito un solo euro in quest'opera poiché sarà interamente a carico di un soggetto privato". E' la stoccata di Juri Michelucci del Pd all'assessore della giunta Toti. Una polemica tra abitanti della Val di Magra su un tema molto sentito come quello della messa in sicurezza del territorio.
"Al netto di ciò quello che mi proccupa e che chiederò con un'apposita interrogazione è se e come la regione coordinerà i tempi di realizzazione di quest'opera, che, essendo a carico di un privato, sono notoriamente più brevi, con quelli di realizzazione del tratto di argini previsto con investimento pubblico sulla sponda opposta lato Sarzana. Le norme del piano di bacino, infatti, prevedono esplicitamente che qualsiasi intervento non debba comportare alcun peggioramento della situazione in essere. E' evidente che i due argini devono coesistere per poter garantire l'incolumità di tutti i cittadini, diversamente il rischio concreto è quello di un aggravamento delle condizioni di sicurezza dell'abitato sarzanese.
Spero che arrivino rassicurazioni oggettive poiché la sicurezza è un diritto di ogni cittadino e non può essere messa in discussione in alcun modo in questo caso da tempi tecnici mal coordinati. Perciò esorto l'assessore competente, prima di esultare, a verificare attentamente lo stato di avanzamento dei lavori”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure