Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 23 Ottobre - ore 19.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Posticipiamo le elezioni provinciali, non sono rappresentate tutte le forze politiche"

`Posticipiamo le elezioni provinciali, non sono rappresentate tutte le forze politiche`

La Spezia - Le province sono quasi sparite ed è toccato a sindaci e consiglieri comunali prendere le redini di ciò che resta dell'Ente. Fatto sta che domenica si terranno le votazioni per eleggere il nuovo presidente, quello attualmente in carica è Massimo Federici. Le elezioni si terranno domenica e come previsto con la riforma delle Province non sono i cittadini a sceglierlo ma primi cittadini e consiglieri comunali.
In merito alle elezioni intervengono i delegati provinciali della lista di Centro Destra Maria Grazia Frijia e Paolo Gregori. In una nota scrivono: "Domenica 8 gennaio si terranno le elezioni per il rinnovo del Consiglio Provinciale, che dopo la scandalosa riforma che conosciamo, sono riservate ai soli Sindaci ( 32 ) ed a circa 370 consiglieri comunali. Consultazioni per pochi, che (disgraziatamente) non vedranno la più ampia espressione democratica della nostra provincia: abbiamo infatti appreso che la sinistra non ha potuto presentare una propria lista poiché - in alcuni Comuni - non sarebbe stato ottemperato l'obbligo di pubblicazione dei manifesti dei Comizi elettorali: da qui il doveroso ricorso dei consiglieri di Rifondazione Comunista".
"Così come al recente referendum - la nota prosegue -, riteniamo che partecipazione e universalità della politica siano l'unica vera ricchezza da valorizzare e difendere. Per questo, a prescindere dall'esito delle azioni dei ricorrenti, non ci sentiremmo certo danneggiati da un eventuale posticipo che garantisse il diritto di tutte le forze del Territorio! Inoltre, qualora si trovasse convergenza, saremmo favorevoli al ripetersi della consultazione per permettere un democratico confronto fra i rappresentanti dei nostri concittadini, certi che, a seguito della vittoria delle Comunali Spezzine, una nostra più ampia rappresentanza garantirà finalmente il diritto di ogni espressione culturale e politica! Daremo finalmente un senso compiuto ad un Ente asfittico, maltrattato, umiliato ed inefficiente".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure