Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 25 Gennaio - ore 23.29

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Pd faccia pure propaganda, noi andiamo avanti cercando risultati e ascoltando le persone"

Intervento del presidente della Provincia della Spezia, Pierluigi Peracchini.

Viabilità
"Pd faccia pure propaganda, noi andiamo avanti cercando risultati e ascoltando le persone"

La Spezia - L’impegno ed i risultati di un Ente locale si evidenziano nelle opere realizzate, nei lavori portati avanti e con la presenza costante sul territorio per garantire risposte concrete alle istituzioni, agli enti locali ed ai cittadini.
In questi mesi l’Amministrazione Provinciale della Spezia ha lavorato sempre in questo modo, guardando ai fatti e non alle parole, spesso vuote o fuori luogo, che comunque non sono mancate ad altri. Una posizione ben diversa da chi mantiene sempre un atteggiamento speculativo e offensivo, specialmente a fronte di disagi che hanno coinvolto e coinvolgono intere comunità.
Fra i doveri della Provincia c’è anche quello di garantire che le necessità dei propri cittadini siano tenute in considerazione, che i loro problemi siano fatti propri da chi ricopre un ruolo istituzionale come quello del Presidente. Sulla base di questo ruolo ci siamo sempre mossi, anche quando voleva dire assumere posizioni difficili o poco popolari.
Sulla vicenda del crollo del ponte di Albiano, anche se si tratta del territorio di un’altra regione, la Provincia spezzina ha fatto il proprio dovere, indicando la necessità di un commissario tecnico che operasse per una soluzione e non sostenendo una farsa di nomine politiche necessarie solo ad accontentare questa o quell’altra fazione, ma senza creare nulla di concreto. La caccia alle “poltrone” e le spartizioni di incarichi non ci interessano.
Oggi i fatti danno ragione a questa nostra posizione, qualcuno se ne deve fare una ragione. Purtroppo però questo avviene dopo mesi di gravi assenze e colpevoli ritardi da parte di chi ora è pronto a giocarsi la carta del risolutore.
La campagna elettorale di qualche esponente politico destatosi dal letargo, che non abbiamo visto in strada a dare risposte o prendersi impegni davanti agli abitanti della Bassa Val di Vara e della Val di Magra, non rientra tra i problemi che un presidente provinciale deve affrontare. Noi pensiamo ai cittadini, cercando soluzioni attuabili. Il giudizio lo si avrà sui fatti, non su delle sterili polemiche.
Il Partito Democratico si prenda tutti gli spazio che crede per fare propaganda mentre noi andremo avanti con il nostro lavoro, cercando i risultati, ascoltando le persone ed i sindaci, come abbiamo fatto in questi mesi.

Il presidente della Provincia della Spezia
Pierluigi Peracchini

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News