Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 16 Ottobre - ore 22.30

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"La Regione porta avanti il Terzo Valico e dimentica la Pontremolese"

Casabianca: "Parole tante, fatti zero. Toti e Giampedrone si attivino invece di pensare soltanto ai Giovi".

`La Regione porta avanti il Terzo Valico e dimentica la Pontremolese`

La Spezia - "Ha ragione da vendere il senatore Caleo che in questi giorni ha presentato una nuova interpellanza in parlamento: a quasi sei mesi da quell’incontro nessuna delle Regioni ha deliberato nei rispettivi Consigli Regionali un documento che rimarchi l’importanza della Pontremolese". Giorgio Casabianca, responsabile Infrastrutture della segreteria provinciale del Pd spezzino riavvolge il nastro e riporta fuori l'argomento: "Ricordo l'incontro del 20 aprile al Ministero delle infrastrutture tra il viceministro Riccardo Nencini ed i presidenti delle Regioni, Liguria, Toscana e Emilia-Romagna, per attivare nuovi finanziamenti per la ferrovia Pontremolese. La richiesta fatta dal Governo alle Regioni era di predisporre perlomeno un protocollo d’intesa e di intenti dove si riaffermasse la assoluta strategicità di questa infrastruttura".

Del tutto superfluo ricordare che questa ferrovia rappresenta sia per il turismo che per le merci il più diretto sbocco al mare della pianura padana e del nord Europa attraverso il tunnel del Brennero. L’obiettivo dell’incontro per il Viceministro era quello di avere una forte richiesta dai territori per riassegnare alla Pontremolese nuovi finanziamenti nella legge di Stabilità 2017 che verrà presentata dal Governo Renzi nei prossimi giorni. "Non vorrei che si ritenesse questo collegamento necessario - continua Casabianca - ma alla fine per tutti ci fosse qualche altra opera più importante. Ricordo che gli ultimi denari utilizzati sulla linea per il raddoppio dei binari sulla tratta Solignano-Fornovo attivata nel novembre 2014 , circa 286 milioni sono stati stanziati nel lontano 2006 dal secondo Governo Prodi. Auspico che il Governo rifinanzi i 235 milioni relativi al raddoppio della tratta Parma-Vicofertile che ha tutte le progettazioni e le autorizzazioni approvate, definanziati dal Governo Berlusconi a fine 2011 e confermati nel definanziamento dal Governo Monti nel gennaio 2012. Chiedo pertanto all’assessore regionale alle infrastrutture Giampedrone e al Presidente della Regione Liguria Toti, tra l’altro entrambi del nostro territorio, di non interessarsi soltanto del Terzo Valico, ma bensi di attivarsi da subito insieme alle altre Regioni per approvare d’accordo con il Ministero delle Infrastrutture un protocollo d’intesa e d’intenti per far ripartire i finanziamenti a favore della ferrovia Pontremolese".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure