Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 23 Gennaio - ore 11.23

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"L'integrazione portuale tra Spezia e Carrara parta il prima possibile"

`L´integrazione portuale tra Spezia e Carrara parta il prima possibile`

La Spezia - "Rimarchiamo come un fatto innegabile che nel porto di La Spezia,il quasi totale fallimento della attuale governance portuale,l’abbiamo vissuta negli ultimi 8 anni a causa degli atteggiamenti di contrarietà di rapporti partecipativi pubblici per un percorso condiviso sulle fasi attuative del piano regolatore Portuale". Lo scrivono in una nota Franco Arbasetti per Vas Onlus e Rita Casagrande per il Coordinamento quartieri del Levante.
"E’ un fatto - proseguono - che si è ostacolato in ogni modo possibile il tavolo permanente pubblico che era stato previsto nella legge e che l’arroganza di ruolo istituzionale dell’Autorità portuale attuale(ormai scaduta)protagonista di continue forzature,ha provocato una rottura con la città ed in particolare con i quartieri del levante.
In questi anni passati mai un incontro con i cittadini,mai un dialogo costruttivo,mai una riunione plenaria del famoso Tavolo Permanente pubblico,mai un approfondimento con la città ed il suo territorio sui problemi ambientali del Golfo dei Poeti e le risapute contraddizioni che permangono dopo ben otto anni sul progetto sviluppo-lavoro-ambiente bensì si sono avute scelte conflittuali tra lavoro e la salvaguardia ambientale.
E’ un fatto che tali atteggiamenti abbiano causato danni alla portualità stessa ed anche agli operatori portuali.
La funzionalità del nuovo sistema orientale dei porti integrati La Spezia-Massa Carrara deve partire quanto prima possibile e recuperare,con progetti condivisi,le molte note negative riscontrate in questi ultimi pessimi otto anni.
Continuare a dilazionare e a perdere tempo peggiorerebbe una situazione già pesantemente condizionata dai livelli di crisi internazionali sui trasporti marittimi.
Ci meravigliamo,ma neanche troppo,per le boutade fatte da alcuni cittadini che nonostante tutto si ergono a difensori d’ufficio dell’ormai ex Autorità portuale spezzina".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure