Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 29 Maggio - ore 09.12

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Giovani, umili ma ambiziosi. E di sinistra"

Presentata la lista capitanata dall'assessore uscente Alice Parodi: "Diversi dalle altre sinistre? Sì perchè cerchiamo il dialogo dal di dentro".

`Giovani, umili ma ambiziosi. E di sinistra`

La Spezia - Confrontarsi, discutere sanamente di politica e diventare "qualcosa". Presentata questo pomeriggio la lista "A Sinistra!" capitanata dall'assessore uscente Alice Parodi e nata nell'alveo di Campo Progressista, il movimento fondato a livello nazionale dall'ex sindaco di Milano Giuliano Pisapia. E' la parte più a sinistra del centrosinistra e spera, in un contesto di forte spezzettamento in quell'area politica, di trovare uno spazio di espressione: "Mesi di condivisione di temi ed idee, incontri e conoscenze con militanti e associazioni - spiega Parodi -, siamo impegnati nella salvaguardia dei diritti civili, a difesa delle minoranze. Una lista che ricalca a pieno i valori del laboratorio, attraverso logiche inclusive, di sinistra... col punto esclamativo. Che cosa ci aspettiamo? A livello nazionale Campo Progressista è accreditato di un 3-4 percento, difficile per noi quantificare a livello locale. Di sicuro come coalizione puntiamo al ballottaggio e faccio una promessa: dopo le elezioni noi ci saremo ancora".

Una lista di chiara espressione giovanile, ma non solo, che annovera una buona componente intellettuale. Martina Riolino, co-gestrice del locale Origami ed insegnante di yoga, spiega com'è nata questa storia: "Siamo andati nei quartieri ad ascoltare la gente. Dopo aver deciso di candidarsi come lista abbiamo cercato di creare un programma sulla base del pensiero dei cittadini. Alcuni dei punti per noi fondamentali sono nel programma di coalizione, altre sono suggestioni meritevoli di approfondimento". Fotografo professionista, Andrea Luporini spinge sul concetto di cultura in senso più ampio ma comunque per tutti: "La cultura dev'essere qualcosa di concreto. L'ultima stagione ha permesso di ricucire il rapporto tra artisti del territorio e amministrazione. Alla Spezia c'è una tradizione per il moderno, meno sul contemporaneo. Noi dobbiamo continuare il lavoro di censimento culturale, partendo dalle scuole. Dobbiamo aprire il piano zero del Camec ad un uso laboratoriale, un atelier vero e proprio. E il profitto non deve stare in cima alle esigenze".

"Tutto è iniziato in un bar - continua Parodi - per diversi mesi, una volta a settimana, ci incontravamo per discutere dei temi che più ci stavano a cuore, anche a seconda delle competenze e delle professionalità di ognuno. Per molti di noi l'impegno politico non si è mai prima d'ora concretizzato con l'appartenenza ad un partito, ma è sempre rimasto legato al mondo dell'associazionismo e della militanza. I nostri cardini appartengono a un sistema valoriale di sinistra e quindi, credendo nel centro sinistra, abbiamo deciso di sostenerne il candidato, Paolo Manfredini". Si è parlato inoltre di diritti civili, della lotta contro l'omofobia e la transfobia, di cultura ambientale, del Polo universitario e dell'emergenza alloggiativa. Che differenze con il resto della sinistra? "La diversità di posizione serve per spostare l'asse della coalizione verso sinistra, anche perché da sola la sinistra ha dimostrare di non farcela. Con una volontà più alta di portare un contributo, non solo di rappresentanza, ma costruttivo, siamo a disposizione del progetto. Il mondo va a destra, il populismo e la superficialità avanzano. Più facile andare da soli, ma crediamo che così sia più costruttivo".

Durante la presentazione della lista è intervenuto anche il candidato Paolo Manfredini, che ha definito 'A Sinistra!' come una vera e propria novità. «Questi ragazzi hanno intrapreso un percorso inverso, che si distingue un po' da tutti - ha detto -. Prima si sono organizzati, dando vita a un laboratorio partecipato, e poi si sono messi in gioco in un secondo momento. Il loro programma non è stato deciso a tavolino, ma si sono prima messi a disposizione della gente. Hanno raccolto idee e progetti e poi hanno fatto una sintesi. Questi due elementi rappresentano senz'altro una novità. Questa è la cosa che mi ha convinto di più: hanno costruito prima le basi e lo hanno fatto con il massimo rispetto".

Di seguito l'elenco dei 23 candidati
Alice Parodi, laureata del Polo Marconi
Andrea Luporini, fotografo
Gian Paolo Ragnoli, detto “Giambo”, poeta
Eva Di Palma, avvocato
Francesco Maria Terzago, detto “il Marchese”, comunicatore
Giacomo Corsi, barista
Anna Ghittino, studentessa
Diego Del Prato, storico
Valentina Bianchini, impiegata
Ivano Tonelli, guardia ai fuochi
Diego Bonato, disoccupato
Maria Grazia Ottonari, detta “Mery”, barista
Giulia Scozzaro, giovane mamma
Giovanni Tani, giovane papà
Massimo Scognamillo, responsabile di cucina
Bianca Boriassi, fotografa
Epifania Conoscenti, detta “Fanny”, casalinga
Sara Gasparro, libera professionista
Marina Biavaschi, imprenditrice turistica
Chiara Vanacore, libera professionista
Daniela Casté, impiegata
Beatrice Borachia, studentessa
Carla Guidetti, casaling

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









FOTOGALLERY


I SONDAGGI DI CDS

Mimmo Di Carlo in scadenza di contratto, vorreste vederlo ancora sulla panchina dello Spezia?
56,3% 
43,7% 






























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure