Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 22 Gennaio - ore 14.45

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Finti profughi e veri spacciatori, questa gente va espulsa"

`Finti profughi e veri spacciatori, questa gente va espulsa`

La Spezia - Altri due arresti, da parte dei Carabinieri, fra i richiedenti asilo ospitati nei centri di accoglienza della Spezia. Stavolta si tratta di due giovani del Gambia, colti in flagranza di reato, sabato scorso, mentre spacciavano in centro città.

“Nulla di nuovo - ha commentato oggi Stefania Pucciarelli, consigliere regionale della Lega Nord Liguria - è una cosa che capita a la Spezia, nei caruggi di Genova e in tutta Italia. Ormai molti finti profughi si sono rivelati veri spacciatori. Tanti richiedenti asilo si dedicano ad attività criminali, anche perché sanno che in Italia, appena vengono arrestati, sono lasciati liberi e non c’è certezza della pena. Non certo perché non sanno cosa fare durante la loro giornata. Finché daremo a queste persone soltanto una tiratina di orecchie e li manterremo nel circuito dell'accoglienza, magari concedendo loro i domiciliari direttamente nelle strutture che li ospitano a spese degli italiani, non otterremo nulla. Anzi, aumenteranno insicurezza, criminalità e degrado. Da tempo, chiediamo di trasferire i malviventi, che non meritano nulla, direttamente nei Centri di Identificazione ed Espulsione per poi rimandarli immediatamente nel loro Paese d’origine. Per i sostenitori dell’accoglienza indiscriminata, però, sarebbe un disastro perché verrebbe a mancare una parte del business immigrati. Se cominciassimo ad espellere questa gente, del resto, come farebbe certa sinistra e certi cattocomunisti ad ingrassare talune cooperative?”.

Il consigliere leghista lancia poi una proposta: “Occorre applicare anche a La Spezia le ordinanze già in vigore in altri Comuni liguri, che consentono l’allontanamento degli immigrati non provvisti di un certificato sanitario attestante il loro stato di salute. Inoltre, come avviene a Genova, chiediamo al Procuratore della Repubblica di applicare le richieste del divieto di dimora, e al Questore di provvedere all’ordine di allontanamento dal territorio, di stranieri irregolari e malviventi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure