Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 17 Febbraio - ore 00.03

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Destra spezzina porta capoluogo e provincia quasi in Serie C"

Intervento di Paolo Bufano, esponente sarzanese del Partito democratico.

"Destra spezzina porta capoluogo e provincia quasi in Serie C"

La Spezia - Dunque Spezia, secondo la tradizionale stima annuale fatta per 'Italia Oggi' dall'Università La Sapienza di Roma, ha perso in un anno 24 posizioni nella classifica della qualità della vita in Italia.
Nel 2017 era al 39' posto, oggi è al 63'; solo Fermo ha fatto un balzo all'indietro più clamoroso.
Se dividessimo le 108 province italiane in tre serie di 36 province ciascuna (serie A, serie B e serie C), Spezia - che l'anno scorso era in vetta alla serie B e lottava per raggiungere la massima serie - in un anno si ritrova in piena zona retrocessione, con un piede in serie C, a giocarsela con le province più arretrate del profondo sud.
Alle opposizioni del capoluogo che gli hanno giustamente tirato la giacca, Peracchini ha callidamente fatto notare che "si tratta di dati provinciali e non di dati cittadini".
Ha ragione. Infatti la destra non governa soltanto - da poco più di un anno - il comune della Spezia (che ospita all'incirca metà della popolazione della provincia), ma amministra anche, da più di tre anni, un comune importante e popoloso come Lerici e, da quasi sei mesi, quello di Sarzana, secondo più popoloso della provincia. E guida anche la Provincia.
Più in generale due terzi buoni degli abitanti della provincia (finiti bruscamente sull'orlo del baratro della serie C) sono stati amministrati dalla destra nell'anno 2018 (quello considerato dall'indagine).
E mentre alcuni dei dati raccolti dalla ricerca de La Sapienza sono aggiornati al 2017 (quelli meno sconfortanti) come servizi finanziari e scolastici, alberghi, cinema, librerie, i dati invece nei quali il crollo risulta più clamoroso (ambiente, criminalità, lavoro, disagio sociale, tenore di vita...) riguardano proprio i dati del 2018, l'anno del sospirato en plein della destra nella nostra provincia.
Sarà un caso?
E la Liguria, come vanno le cose nella Regione Eden del presidente Toti?
Beh, la provincia della Spezia, l'ultima a cadere nelle mani della destra, è casualmente crollata, proprio da allora, dal 39' al 63' posto, come abbiamo visto.
Genova invece è al 70' posto mentre Savona (gioiello del leghismo di seconda generazione) al 78'... Li' però, almeno, rispetto all'anno scorso, si sono registrati impercettibili progressi.
Né funziona meglio il modello Scajola: lmperia è addirittura centoduesima...
Insomma, il 'vento arancione' di Toti, che soffia in Regione da oltre tre anni e che aveva da tempo ridotto Genova e Savona a posizioni di classifica imbarazzanti (76ma e 83ma posizione già l'anno scorso), ha cominciato dall'anno scorso a soffiare impetuosamente anche da noi, a mostrare la sua propensione ad avvelenare i pozzi della crescita civile, ad indebolire le reti di protezione, a sacrificare scelte coraggiose sull'altare della ricerca di un effimero consenso mediatico.
E i nuovi amministratori locali della destra spezzina, più succubi che altrove del verbo totiano, appaiono da noi ancor meno in grado che altrove di arrestare il declino, di invertire la rotta, di immaginare un modello originale di uscita dalla crisi e di sviluppo delle nostre città.

Paolo Bufano
Pd Sarzana

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News