Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 24 Febbraio - ore 13.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Costa usurpatore di quello scudo crociato che aveva antifascismo nel Dna"

Intervento di Paolo Bufano, della Direzione provinciale Pd: "E pensare che la grande famiglia politica a cui dicono di rifarsi, il Partito popolare europeo, non ha mai avuto esitazioni a condannare il fascismo".

"Costa usurpatore di quello scudo crociato che aveva antifascismo nel Dna"

La Spezia - Questa volta ha ragione Raffaella Paita. Quelli di La Spezia Popolare soffrono di afasia anomica (o amnesica). Quella malattia che colpisce la parte sinistra del cervello (sa va san dir) e inibisce di pronunciare alcune specifiche parole. In questo caso la parola che Costa & C. non riescono a proferire è ''antifascismo''.
E pensare che a livello nazionale, per sopravvivere in parlamento, si sono messi insieme ad altri nanetti politici (Fitto, Cesa, Tosi, Quagliariello e altri consimili statisti), dando vita alla cosiddetta 'quarta gamba' del centrodestra e usurpando il glorioso scudocrociato, simbolo storico della Democrazia Cristiana. Un partito che partecipò attivamente al CLN quando era in clandestinità, che aveva l'antifascismo nel DNA, che non risparmio' mai la condanna esplicita del Fascismo (neppure nei periodi più duri della Guerra Fredda quando fu una grande forza popolare anticomunista).
E pensare che anche la grande famiglia politica europea alla quale Costa & C. dicono di fare riferimento (Il Partito Popolare Europeo) non ha mai avuto esitazioni o reticenze nel condannare esplicitamente il fascismo in ogni sua anche indiretta o occasionale manifestazione o recrudescenza.
Senza giri di parole, furbeschi annacquamenti o tartufeschi distinguo.
Di quali disonorevoli silenzi ci si può macchiare per ragioni di bottega!
Provate ora ad immaginare quale sarebbe domani l'atteggiamento di questi cuor di leone quando, dentro il Centrodestra, cominciassero numericamente a dettar legge nostalgici nazionalisti e sovranisti xenofobi.
Sarebbe un atteggiamento modellato su quello di Ivanoe Bonomi e di Facta all'inizio degli anni 20'.
E va a finire che dovremo fare affidamento sul Cavaliere, che del resto - nel 2009 - si era offerto di andare a trovare il papà del fratelli Cervi...

Paolo Bufano, Direzione provinciale Pd

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










I SONDAGGI DI CDS

Matteo Salvini ha proposto la reintroduzione della leva obbligatoria per i giovani maschi. Tu che ne pensi?
































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News