Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 22 Agosto - ore 20.29

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"A Forcieri abbiamo suggerito di andare in pensione"

Il Pd sull'espulsione: "È giusto che sia fuori dal Pd, perché non ci rappresenta. Largo alle persone fresche e nuove, a tutti coloro che credono e si mettono in gioco su idee, progetto, valori".

`A Forcieri abbiamo suggerito di andare in pensione`

La Spezia - "Forcieri ci vuole trascinare nel fango. Non ci riuscirà. Il Pd lo ha espulso perché si è candidato alla Spezia contro il centrosinistra, per provare a far vincere la destra animato da ragioni e sentimenti che proprio nulla hanno a che fare con lo spirito di servizio". Senza esclusione di colpi, continua il botta e risposta fra l'ex senatore e il partito nel quale ha militato per decenni che lo ha espulso in settimana: "Lorenzo Forcieri è stato quasi 20 anni senatore, sottosegretario, prima sindaco di Sarzana e infine presidente del porto di Spezia. E tutti questi incarichi e i sostanziosi vitalizi che ne sono conseguiti li ha avuti grazie a questo partito. C'è un tempo per ricevere e uno per restituire. E a 70 anni ci saremmo aspettati che volesse aiutare il Pd a vincere, senza chiedere nulla. Invece ci ha chiesto ruoli e posti. Leggo che ora tenta un'altra manovra di distrazione, dicendo che qualcuno gli avrebbe addirittura offerto uno scranno in parlamento. Ci sarebbe da ridere, se non ci fosse una così intollerabile dose di cinismo. Ci sono due possibilità: si è trattato di un sogno oppure si confonde con una promessa che gli è arrivata da Toti".
"La verità - continua la nota - è che noi gli abbiamo suggerito di godersi la ricca pensione e di dare piuttosto una mano a fare volantinaggio. Ormai il velo è caduto: il suo modo di guardare alla politica come arrogante esercizio del potere si è manifestato in tutta la sua pochezza. È giusto che sia fuori dal Pd, perché non ci rappresenta. Largo alle persone fresche e nuove, a tutti coloro che credono e si mettono in gioco su idee, progetto, valori. A tutti coloro che onorano una cosa bella come è la politica, quella vera".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure