Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 28 Luglio - ore 16.40

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Vigilanza in porto, corsa da quattro milioni. Piatto ricco anche per Asl e Arpal

Gara regionale, vince l'offerta economicamente più vantaggiosa.

Vigilanza in porto, corsa da quattro milioni. Piatto ricco anche per Asl e Arpal

La Spezia - Scatta la corsa per aggiudicarsi per un periodo di tre anni il massiccio appalto relativo ai servizi di vigilanza armata, guardiania e portierato, centralino e servizi accessori nelle pubbliche amministrazioni liguri. Sei lotti in tutto, due che toccano La Spezia. Il primo, con base d'asta di tre milioni e 455mila euro, riguarda le strutture della Asl 5 e le sedi spezzine di Filse e Arpal; il secondo, da quasi tre milioni e 900mila euro, è relativo all'Autorità di sistema portuale orientale.

L’appalto sarà aggiudicato attraverso il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa. Non sarà quindi un discorso di soli soldi: all'impresa o al raggruppamento di imprese che garantirà il massimo ribasso sull'importo base saranno assegnati 30 punti. Gli altri 70 sono tutti da giocare sul fronte dell'offerta tecnica, cioè della qualità del servizio che si propone alla pubblica amministrazione. Gli occhi della commissione giudicatrice saranno quindi puntati su parametri quali organizzazione del lavoro, tempi di intervento in situazioni critiche, formazione - anche, naturalmente, in chiave anti terrorismo -, qualità dell'infrastruttura tecnica e delle dotazioni tecnologiche.

L'offerta, pena esclusione dalla gara, dovrà essere recapitata al Protocollo generale della
Regione Liguria (Via Fieschi, 15 - 16121 - Genova) entro e non oltre il termine perentorio delle ore 12 del giorno 14 settembre. Un'estate quindi per dedicarsi a ogni dettaglio e a riempire le carte, per poi bussare al Protocollo e incrociare le dita.
I lotti non spezzini riguardano le altre tre province - Genova, più di 8 milioni e mezzo; Savona, oltre 920mila euro; Imperia, 700mila - e, per il sostanzioso importo di 12 milioni e 425mila euro, l'Autorità di sistema portuale occidentale, che comprende gli scali di Genova, Savona e Vado Ligure.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure