Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 18 Novembre - ore 14.10

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Uno spezzino manager dell’Innovazione certificato dal Ministero

opportunità digitali
Uno spezzino manager dell’Innovazione certificato dal Ministero

La Spezia - Emanuele Corbani, ingegnere e consigliere di amministrazione del Distretto Ligure Tecnologie Marine della Spezia, è da ieri un innovation manager accreditato presso il Ministero dello Sviluppo Economico. Lo Stato ha deciso per il triennio 2019-2021 di affidarsi a queste figure per gestire la concessione di incentivi economici – i cosiddetti ‘voucher’ - alle Piccole Medie Imprese che decidano di dotarsi di tecnologie digitali. "Si tratta di manager che abbinano titoli di
studio tecnico/scientifici ad una solida esperienza nell’innovazione, maturata principalmente presso grandi società. Le uniche che per forza di cose si sono potute finora permettere di affrontare la sfida della digitalizzazione dei processi" - spiega Corbani. "Nel mio caso ho avuto il primo incarico come responsabile nuove tecnologie presso una grande azienda spezzina ad inizio 2007, e da 10 anni sono responsabile Tecnologie Informatiche. Tre brevetti internazionali dell’Azienda, dei quali sono inventore, completano la certificazione pubblica del mio percorso nel ramo innovazione. Sul fronte manageriale nell’ ambito della ricerca incentivata ho poi affiancato una seconda attività, con la nomina nel CDA del Distretto Ligure Tecnologie Marine in rappresentanza della finanziaria FI.L.S.E. della Regione Liguria".

I budget delle Piccole Medie Imprese raramente permettono la creazione di reparti di Ricerca e Sviluppo strutturati dove ci si possa ‘costruire in casa’ competenze come queste. I budget delle PMI potrebbero però viceversa sostenere agevolmente singoli progetti di innovazione, in particolare nei richiestissimi settori della digitalizzazione dei processi e dell’Industria 4.0. Ecco allora l’idea del Ministero: tramite un Albo mettere a sistema nazionale queste competenze in modo che le PMI possano scegliere un manager esperto nel progetto di loro interesse, e ingaggiarlo come consulente ‘a chiamata’ per gestirlo. Alla praticità organizzativa si aggiunge un notevole vantaggio economico: la consulenza del manager può essere coperta da un contributo del Ministero che può arrivare fino al 50% del costo e fino a 80.000€. Per il triennio 2019-2021 sono stanziati 75 Milioni complessivi. Per quanto riguarda i progetti, infine, le consulenze potenzialmente finanziabili coprono un’ampia gamma di innovazioni. Il bando, aperto dal 7 novembre, parte dalla specificità della Realtà Virtuale Industriale, per arrivare alla generalità delle tecnologie per ammodernare gli assetti gestionali e organizzativi dell’impresa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News