Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 20 Agosto - ore 15.14

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Una Fiat a benzina Euro 4, l'auto dello spezzino medio

Una vettura su quattro in provincia è della casa torinese, poi Volkswagen, Ford, Renault e Toyota. In tanti indietro con assicurazione e revisione. Ferrari? Ce ne sono 39 in provincia.

Una Fiat a benzina Euro 4, l´auto dello spezzino medio

La Spezia - Sono di fabbricazione europea, in un caso su tre italiane, ce ne sono due ogni tre abitanti e quelle con propulsione ibrida sono una rarità. E' la fotografie delle vetture "domiciliate" alla Spezia e provincia, resa dai freschi dati sul parco auto circolante in Italia. Li rende noti il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, nell'ottica di "un’azione più generale tesa al miglioramento dei servizi al cittadino e alla valorizzazione dei dati pubblici, secondo i principi open data, al fine di facilitare il riuso di dati da parte di operatori pubblici e privati, anche per trovare soluzioni e perfezionare scelte con il supporto di dati aggiornati e completi".
Insomma, un modo per aiutare le amministrazioni e le aziende - partecipate e non - nel prendere decisioni che riguardano in generale il settore del trasporto privato. Ma sono dati che danno anche un'idea di quali siano le marche che è più facile incontrare sulle strade, quali gli standard delle emissioni inquinanti dei motori e quanto siano ligi gli automobilisti spezzini nel rinnovare assicurazione e nel compiere la revisione al proprio veicolo.

Benzina e diesel. Alla Spezia e provincia le vetture per trasporto di persone registrate, esclusi i mezzi di soccorso e delle forze dell'ordine, sono 126.669 su una popolazione residente di circa 220mila persone. In pratica ci sono due vetture ogni tre abitanti. Di queste quasi nove su dieci utilizza un carburante tradizionale: o benzina (51%) o diesel (38%); le auto a Gpl o con doppia alimentazione benzina/gpl sono il 7% del parco circolante. Una quota residuale rimane alle tipologie meno inquinanti: il metano copre il 3% del totale, le ibride (tipicamente elettrico/benzina) sono un risicato 0,2%.
Euro 4 e euro 5. Per quel che riguarda gli standard nelle emissioni, la metà dei veicoli sulle nostre strade ha un motore euro 4 (il 33%) o euro 5 (il 24%). Si tratta quindi di auto commercializzate indicativamente tra 2008 e 2014, in tempi relativamente recenti. Ma in alcune città, come Roma e Milano ma anche come la vicina Parma, già si ragiona di limitare gli euro 3, che nello Spezzino sono il 14% del totale. Nel capoluogo invece vige per adesso solo lo stop agli euro 0 nel centro storico, il 10% del parco vetture.
Uno su sei indietro con l'assicurazione. Secondo i dati del ministero ci sarebbero 20.076 vetture sulle nostre strade non in regola con l'assicurazione, pari al 15% del totale. Un dato impressionante: in pratica un'auto ogni sei viaggerebbe senza aver sottoscritto l'rca. Sono numeri su cui incidono anche quei veicoli registrati alla motorizzazione ma non utilizzati o utilizzati solo periodicamente e quindi assicurati solo per brevi periodi. E la revisione? Manca a 18mila delle vetture spezzine, anche in questo caso più di una su dieci. Curiosità: l'auto la cui iscrizione agli uffici è più in là con gli anni data al 1932.

Una su quattro è una Fiat. Venendo alle marche più diffuse, è ovviamente la Fiat a farla da padrona. Sono oltre 33mila le "torinesi" che circolano sulle strade spezzine, di gran lunga le più numerose. Seguite, in maniera altrettanto prevedibile, dalle Volkswagen che sono 10.784; al terzo posto Ford (9.574), poi Renault (6.070), Toyota (6.024), Peugeot (6.002) e Opel (5.939). Tra le più rare ecco le indiane Mahindra (4), le Cadillac (6) e le russe Lada (9). In 143 possiedono ancora una Saab, marca svedese che ha interrotto la produzione nel 2011.
Sono 39 i possessori di Ferrari. Poche decine di appassionati guidano un Cavallino Rampante. Sono 39 per la precisione le Ferrari registrate alla motorizzazione spezzina, di cui 17 alla Spezia e 5 a Sarzana. In 50 hanno invece scelto una Maserati tra i marchi di lusso, oltre duecento le Porsche, marchio che nell'usato diventa più abbordabile all'acquisto (spese di mantenimento escluse). Sono 7 quelli che non hanno resistito all'eleganza britannica di una Rolls-Royce e in due i possessori di una Lamborghini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure