Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 26 Aprile - ore 23.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Un ponte ferroviario per avvicinare il porto di Livorno all'interporto

Un ponte ferroviario per avvicinare il porto di Livorno all'interporto

La Spezia - Sarà sottoscritto a breve l'accordo per la realizzazione dello scavalco ferroviario che collegherà l'interporto Amerigo Verspucci con il porto di Livorno: ciò significa che i lavori per le opere propedeutiche allo scavalco partiranno a ottobre. E' quanto emerso nel corso della nuova riunione della cabina di regia per la Darsena Europa di Livorno che si è tenuta a Palazzo Strozzi Sacrati a Firenze.

Soddisfazione è stata espressa a questo proposito dal presidente Enrico Rossi, che ha coordinato il tavolo al quale hanno partecipato, tra gli altri, rappresentanti dell'Autorità portuale, del Comune di Livorno, il sindaco del Comune di Piombino Massimo Giuliani, rappresentanti di ASA Spa, il consigliere regionale Francesco Gazzetti e Vanni Bonadio in qualità di componente del Comitato portuale di sistema dell'Alto Tirreno.

Come evidenziato dal presidente Rossi, l'interporto rappresenta un elemento fondamentale del progetto Darsena Europa, imprescindibile nel quadro di una piena integrazione logistica dei nodi di trasporto ad esso collegati.

Lo scavalco ferroviario, che sarà realizzato da Ferrovie dello Stato, è un'opera da 23,8 milioni di euro di cui 17 milioni a carico della Regione Toscana, 4,3 milioni a carico di Ferrovie dello Stato e 2,5 a carico del Ministero delle infrastrutture, e consentirà di migliorare l'efficienza della movimentazione delle merci tra porto e interporto riducendo i tempi e i costi logistici.

Ampio spazio nel corso della riunione è stato dedicato anche al futuro del porto di Piombino, a proposito del quale il presidente Rossi ha rimarcato la necessità che, oltre a una vocazione industriale, il porto riesca a svilupparne una anche logistica, tema che ha trovato il consenso di tutti i presenti, primo fra tutti il sindaco di Piombino.

Si è fatto anche il punto sui temi della viabilità esterna ed interna alle aree portuali, dei futuri assetti delle concessioni e il presidente Rossi ha infine ribadito che ulteriori ritardi nei progetti per Piombino e Livorno sarebbero intollerabili e che, anche per questa ragione, seguirà con massima attenzione le prossime scadenze, sollecitando l'Autorità portuale di Livorno ad assumere tutte le attività necessarie al completamento dei dragaggi, delle infrastutture e del raccordo ferroviario.

(fonte Regione Toscana)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










Stagione virtualmente finita in casa Spezia, tempo di bilanci. Chi merita la conferma nel settore tecnico secondo i lettori?

































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News