Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 24 Gennaio - ore 23.14

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Trent'anni di Scuola nazionale trasporti. Scardigli: "Logistica fondamentale per il Paese"

Nel 2021
Trent'anni di Scuola nazionale trasporti. Scardigli: "Logistica fondamentale per il Paese"

La Spezia - Missione compiuta. La Scuola Nazionale Trasporti e Logistica della Spezia, con sedi a Genova e a Marina di Carrara e presente con le sue attività di formazione in molte regioni italiane, affronta il 2021, che coinciderà con il trentennale della sua fondazione, assicurando che rinnoverà il massimo impegno nel lavoro quotidiano dopo avere dato, anche in un momento di totale crisi e cambiamento quale quello affrontato nel 2020, continuità a tutti i servizi e di aver cercato di rispondere ai bisogni delle persone, dei giovani e delle aziende coinvolte, grazie a investimenti tecnologici, all’ideazione di un nuovo modello informatizzato di formazione, e in qualche caso re-inventato il lavoro, superando gli standard fino ad oggi conosciuti.

“Grazie a tutte le persone coinvolte e al loro impegno di squadra - commenta il direttore della Scuola, Genziana Giacomelli - la formazione ha potuto proseguire e dare ottimi risultati. La sfida è stata, per lo staff, i docenti, le aziende e i giovani, di preservare un alto grado di normalità. Sono stati infatti regolarmente attivati stage, tirocini, azioni di accompagnamento al lavoro, inserimenti occupazionali anche in un periodo assolutamente critico per le imprese, a testimonianza anche del fatto che gli obiettivi di ripresa e di crescita che le caratterizzano hanno bisogno di adeguate competenze e, pertanto, del nostro lavoro”.

I numeri testimoniano già da soli i risultati, con dati di sicuro interesse soprattutto se rapportati a questo anno a dir poco complesso. Per le aziende sono stati attivati 277 corsi su tematiche trasversali, organizzative, tecniche, gestionali, le ore di formazione sono state 2.220 di cui il 60% in ambito Sicurezza sul lavoro. Le aziende formate sono state 36, i dipendenti partecipanti 1.800, e sono state rilasciate 1.800 abilitazioni in ambito Sicurezza sul lavoro. In parallelo sono stati organizzati e condotti a conclusione 8 corsi per i giovani - Logistic Manager; Addetto Ufficio Merci; Tecnico Ferroviario Polifunzionale; Il Trasporto e gli scambi internazionali; Amministrazione, finanza e controllo di gestione in ambito logistica e trasporti; Tecnico programmatore per il settore logistica, trasporti e spedizioni – con 2.814 ore di formazione realizzate al mese di dicembre 2020. I giovani formati sono stati 101, con l’attivazione di 50 stage e di 44 tirocini. E di questi giovani formati già un terzo ha trovato immediata occupazione.

“Questi numeri - sottolinea il presidente della Scuola, Piergino Scardigli - sono ancor più significativi proprio perché riferiti alla formazione di competenze delle quali ha sempre più bisogno un settore come quello della logistica e dei trasporti che risulta di fondamentale importanza strategica per il nostro Paese, in particolare modo come si è potuto constatare in contingenze storiche come quella affrontata quest’anno e nell’anno che sta per iniziare”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News