Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 17 Novembre - ore 23.04

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Tempi d'attesa in porto, autotrasportatori: "O ci ascoltano o blocchiamo tutto"

Le imprese giudicano insostenibile la situazione all'ingresso del terminal Lsct: "Non è comprensibile come un aumento dei traffici del 20%, possa causare tutto questo".

Tempi d´attesa in porto, autotrasportatori: `O ci ascoltano o blocchiamo tutto`

La Spezia - Le imprese di autotrasporto merci, riunitesi per valutare quali azioni intraprendere a fronte della situazione giudicata insostenibile all’ingresso del terminal LSCT, chiedono che si individuino e si attuino in tempi strettissimi correttivi efficaci. Malgrado, infatti, l’appello lanciato già dal mese di gennaio ed in maniera sempre più pressante a partire dai primi giorni di aprile, sui disagi quotidiani e crescenti, ritengono che i rimedi individuati, ovvero corsia vuoti, recupero stalli per fare un esempio, si siano dimostrati solo palliativi a fronte dell’aumento dei traffici che ha segnato i primi mesi dell’anno. Il problema manifestato è che quotidianamente centinaia di autotrasportatori, che pure hanno già espletato tutta la fase documentale, restano bloccati ai gates di ingresso al terminal per ore, in attesa che dentro siano completate le operazioni di transhipping da nave a nave, da nave a treno e viceversa. "Pur consapevoli dei problemi strutturali e difficoltà infrastrutturali da e verso il Porto, non è comprensibile come un aumento dei traffici del 20%, possa causare tutto questo: ore di attesa in code interminabili con una durata media per ogni viaggio - entrata/uscita - carico e/o scarico – di oltre le due ore".

Le imprese sono assolutamente d’accordo che l’obiettivo debba essere l’aumento dei traffici ma ritengono altresì che questo debba essere governato, avendo attenzione e rispetto per l’intera filiera, primi fra tutti autotrasportatori e spedizionieri. "Non sta certo a noi dire quali siano le soluzioni, se quella di trovare polmoni per scaricare le merci, nel o fuori dall’area portuale, magari liberando dai containers vuoti, se quella di assumere personale nei momenti di picco, o organizzare i tempi carico/scarico alternando gomma/rotaia/nave, o l’aumento di gates in entrata ed in uscita; a noi spetta dare alcuni numeri per meglio inquadrare la dimensione del settore e quindi del disagio. A tal proposito ricordiamo che sono decine le imprese del settore, tante della o con unità locali nella Spezia, a queste corrispondono ad oltre un migliaio di autisti, moltissimi dei quali residenti alla Spezia e in Provincia; è doveroso poi aggiungere i tanti spedizionieri e i loro dipendenti". Se non verranno individuate e messe in atto azioni concrete per risolvere i tempi di attesa degli autotrasportatori entro dieci giorni dal tavolo convocato in Autorità portuale per il prossimo 7 Giugno, che vedrà il coinvolgimento di tutti i soggetti interessati, le decine di associazioni delle Imprese dell’autotrasporto Confartigianato Trasporti e FITA CNA, indiranno dunque il fermo dell’autotrasporto da e per il Porto della Spezia che interesserà anche i binari ferrovieri nelle modalità e nei tempi che saranno ritenuti opportuni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure