Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 24 Settembre - ore 22.10

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Studenti e aziende scoprono il Dragone cinese

Venerdì 30 maggio al Polo Marconi un incontro aperto a tutti per svelare le opportunità che stanno sorgendo grazie ai rapporti stretti con la città di Zhuhai.

Studenti e aziende scoprono il Dragone cinese

La Spezia - Togliere il velo alle dinamiche della cultura e dell'economia cinese: una necessità assoluta se non si vuole perdere l'occasione di agganciare il più importante mercato del mondo.
La nautica spezzina inizia a guardare al domani con un po' di ottimismo. Quella cinese cresce a ritmi vertiginosi, come tutto il resto dell'economia del Celeste impero. Non è una novità, tanto che da mesi i vertici di Promostudi hanno imbastito una fitta rete di relazioni con i colleghi del Politecnico di Zhuhai, sfociata nella lettera d'intenti siglata alcune settimane fa nel corso della missione in Oriente del presidente Dino Nascetti e del membro dell'Organo esecutivo, con delega all'internazionalizzazione, Filippo Lubrano.

Avviati i rapporti, adesso il Polo universitario 'Marconi' spiega la Cina ai suoi studenti e alle aziende spezzine.
Avverrà venerdì nella sede di Via dei Colli il 30 maggio dalle 15.30 alle 17.30 nel corso di un incontro pubblico dal titolo “Il secolo cinese: l’Impero del dragone da fabbrica a vasca del mondo”.
"Porteremo studenti e aziende a scoprire le potenzialità aperte dall’ultima missione passando in rassegna i macrotrend economici e quelli più inerenti in senso stretto al mercato della nautica della nuova economia più grande del mondo", spiega Lubrano.
Ampio spazio sarà dedicato alle occasioni di interscambio con Zhuhai. "Non solo scambi di studenti, ma opportunità - prosegue l'ingegnere - che strizzano l’occhio al contesto lavorativo: per gli studenti stessi, che possono contare su un canale privilegiato verso una delle poche regioni in cui il settore nautica sta crescendo, ma anche per le aziende spezzine, che possono trovare partner e clienti dall’altro capo del mondo".

All’incontro sarà presente anche una delegazione dell’Ateneo genovese, con il professor Musio-Sale che aprirà le danze per conto del Prorettore all’Internazionalizzazione Marsonet, che segue da vicino le mosse del polo spezzino.
Un altro interessante punto di vista, soprattutto per comprendere la cultura cinese, sarà quello dello scrittore spezzino di adozione Francesco Terzago, che ha vissuto per 2 anni a Canton, la città confinante con Zhuhai.

L’evento, che dal tenore degli interventi promette di fare un quadro di quello che potrebbe essere uno dei futuri possibili per numerosi spezzini e non, è aperto al pubblico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure