Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 06 Giugno - ore 21.21

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Software per fatturazione elettronica: com’è il bilancio dopo il primo anno?

Software per fatturazione elettronica: com’è il bilancio dopo il primo anno?

La Spezia - Il primo gennaio 2019 ha segnato una data storica per le aziende italiane. Non a caso è il giorno dell’entrata in vigore dell’obbligo di fatturazione elettronica. Da quel momento, ma anche da prima, è scattata una vera e propria corsa per l’acquisto o il fitto del miglior software per fatturazione elettronica che ha coinvolto circa 2,8 milioni di partite IVA. Un moto di digitalizzazione importante per il nostro Paese che porta, per forza di cose, a dover fare un primo bilancio ad un anno dall’obbligo di fatturazione elettronica.

All’inizio c’è stato un momento di adeguamento a questo nuovo modo di concepire i processi aziendali, con tanti scarti da parte dello SdI, il sistema di Interscambio dell’Agenzia delle Entrate, dovute alla poca esperienza con il processo di fattura elettronica ed alla poca conoscenza del tracciato tecnico XML. Col passare del tempo, però, il sistema ha ingranato e grazie ai software per fatturazione elettronica, diventati man mano sempre più perfetti, si è verificata una crescita esponenziale tra aziende private, avviando così questo processo di digitalizzazione attraverso la fatturazione elettronica che ha portato ad una dematerializzazione del lavoro e ad un processo automatico di gestione della fatturazione.

Le aziende hanno capito l’importanza dell’utilizzo del software per fatturazione elettronica per una serie di motivi. Innanzitutto, avere un file XML consente a tutte le attività di poter conciliare in automatico tutti i documenti che sono collegati ed allegati al processo di fatturazione, sia esso passivo o attivo. È possibile, ad esempio, collegare in automatico gli ordini, eventuali DDT, offerte commerciali, contratti e approvvigionamenti.

Le fatture in XML consentono di effettuare processi di Business and Analytics Intelligence che ci permettono di conoscere e monitorare i vari dati finanziari. Come abbiamo detto, poi, non bisogna sottovalutare il fattore della dematerializzazione. Dicendo addio alla carta si ha un netto risparmio rispetto al passato ed i nostri documenti vengono conservati in maniera sicura e duratura. La fattura elettronica, infatti, consente un maggior controllo sulle varie attività aziendali dalle quali deriva una maggiore analisi dei dati e maggiore tenuta sicura di tutto l’impianto documentale digitale che un’azienda ogni giorno gestisce.

Di certo non sono mancate le difficoltà iniziali, ma con un po’ di tempo ed il giusto impegno la fatturazione elettronica è diventata parte integrante del lavoro quotidiano. Oggi, infatti, non potremmo farne a meno. La fattura elettronica è più conveniente anche dal punto di vista dell’organizzazione interna dell’azienda. I titolari possono consultare le diverse fatture che vengono conservate attraverso una serie di numeri che le rendono molto più semplici da consultare. Fattore, questo, importante anche in caso di controllo da parte del Fisco o della Guardia di Finanza.

Insomma, il processo di digitalizzazione è stato avviato non solo con l’introduzione della fattura elettronica, ma con tutti quegli strumenti che negli anni hanno migliorato la qualità del lavoro ed hanno consentito alle diverse aziende di snellire i propri compiti aumentando così anche il flusso di lavoro stesso ed i guadagni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









VIDEOGALLERY

















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News