Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 30 Settembre - ore 20.32

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Sindacati: “Impennata di contagi, quali sono le contromisure che intende prendere Asl 5?”

Tanti tamponi e poco personale

La Spezia - “La preoccupazione dei sindacati è la stessa dei lavoratori della sanità del nostro territorio”. Così Alessandra Guazzetti, Fp Cgil, Salvatore Currenti, Cisl Fp, Massimo Bagaglia, Uil Fpl, e Luciana Tartarelli, Fials, intervengono a seguito dell’ennesima segnalazione da parte dei lavoratori del comparto sanitario impegnati sul campo nel fronteggiare l’epidemia da Covid-19.

“In questi ultimi giorni abbiamo assistito ad un'impennata dei contagi in provincia - continuano i sindacalisti -. Se queste sono le premesse bisogna essere pronti a fronteggiare una stagione molto impegnativa; le organizzazione sindacali chiedono ad Asl 5 di mettere in campo tutto ciò che serve per non farsi trovare ancora una volta impreparati, a partire dalla necessaria implementazione del personale, che in queste ultime ore inizia a palesare difficoltà. Ci giungono segnalazioni dai lavoratori del Gsat (assistenza ordinaria e gestione domiciliare dei pazienti affetti da Covid) che si ritrovano a processare una enorme quantità di tamponi con un minimo di professionisti. Contestualmente, il personale del comparto usufruirà fino al 30 settembre delle ferie estive. Vorremmo capire come Asl intende riorganizzare il personale, peraltro già trasferito dal reparto di riferimento e che ad oggi ancora non vi ha fatto ritorno.”

Concludono Bagaglia, Guazzetti, Currenti e Tartarelli: “Non vogliamo alimentare sterili polemiche, ma avere certezze che Asl 5 è pronta a fronteggiare un’altra ondata di Covid. Vogliamo mantenere i riflettori sempre accesi su i lavoratori della Sanità, che ancora stremati per il grande impegno profuso nei mesi addietro vorrebbero quantomeno non trovarsi a dover fronteggiare, oltre al Covid, la disorganizzazione dei mesi scorsi. Per questo Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl e Fials chiedono ad Asl 5 quali azioni e contromisure intende mettere in campo nel rispetto della professionalità dei dipendenti e nella totale tutela della salute dei cittadini”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News