Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 15 Gennaio - ore 22.10

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Sigaretta elettronica: una svolta definitiva per dire addio al tabacco?

Sigaretta elettronica: una svolta definitiva per dire addio al tabacco?

La Spezia - La sigaretta elettronica si è imposta sul mercato rivoluzionando il settore, proponendosi come un valido alleato per coloro che necessitano di supporti per smettere di fumare.

Ciò che più rende interessante tali dispositivi la disputa che li vede in costante paragone con le sigarette normali: quali delle due nuoce meno alla salute? Per anticipare la risposta, è naturale che le e-cig abbiano dei vantaggi superiore rispetto alle sigarette tradizionali, funzionando in base ad appositi liquidi.

Il mercato è molto più attento alle esigenze dei consumatori di quanto ci si possa pensare. Ad esempio, per chi non ha intenzione di rinunciare al gusto tipico della sigaretta, ci sono appositi aromi tabaccosi. Per approfondire le proposte, si consiglia lo shop online Terpy, su cui cercare nuovi liquidi svapo per soddisfare qualsiasi esigenza o gusto personale.

Sigaretta elettronica: davvero aiuta a smettere di fumare?
Una delle questioni principali che ruotano intorno alla sigaretta elettronica è:” davvero potrebbe aiutarmi a smettere di fumare?”

Purtroppo, non si può fornire una risposta univoca: si tratta di una scelta personale, da portare a termine con impegno e determinazione. Tuttavia, non è impensabile che una e-cig possa fornire un aiuto concreto per porre fine, una volta per tutte, al consumo di tabacco.

Per potersi fare un’idea di come la sigaretta elettronica sia stata di aiuto a numerose persone, sarebbe bene visionare le opinioni rilasciate da chi è riuscito a smettere, riportate sul portale Fondazione Veronesi.

Com’è possibile riuscire a smettere continuando a fumare? La risposta è direttamente legata al funzionamento della sigaretta elettronica, che prevede la vaporizzazione di appositi liquidi, la cui percentuale di nicotina è variabile.

Quando si parla di nicotina, si riferisce alla sostanza principale a cui viene additata la dipendenza da tabacco: in effetti, essendo di natura psicoattiva, agisce in maniera diretta sul sistema nervoso. Più precisamente, stimola una serie di neurotrasmettitori, da cui consegue uno stato di relax e benessere mentale temporaneo. Potendo decidere personalmente il livello di nicotina da assumere, si potrà tentare, gradualmente e con le tempistiche adatte, di eliminarne l’effettivo consumo.

Sigaretta elettronica: conosciamone il funzionamento
Parlando di liquidi, si rivela necessario spiegare brevemente come funziona una sigaretta elettronica. Si tratta di un dispositivo elettronico, facilmente trasportabile e dal design moderno, è stato realizzato per cambiare il tradizionale modo di fumare.

Infatti, dopo aver inserito il liquido, mescolato con aromi e/o nicotina, grazie alla batteria, la componente chiamata resistenza, si occuperà di riscaldarlo affinché produca del vapore.
A tal proposito, è importante chiarire che il funzionamento della e-cig non prevede il tipico processo di combustione presente nelle sigarette tradizionali. In breve, si tratta di quel procedimento che, una volta accesa una sigaretta, sprigiona una miriade di sostanza dannose, tra cui circa 400 già ritenute cancerogene: cianuro di idrogeno, monossido di carbonio, catrame.

Il primo vantaggio della sigaretta elettronica è, perciò, il fatto che limita i danni alla salute che il tabacco delle sigarette tradizionali provoca quotidianamente ai fumatori abituali. Inoltre, il vapore sprigionato non è imputabile di fumo passivo: problematica che, col lungo andare, potrebbe nuocere al benessere di coloro che ci circondano, soprattutto neonati e bambini.

Non si può accertare al 100% che le e-cig non espongano la propria salute a dei rischi, ma è sicuro che siano più che limitati rispetto a quelli provocati dalle sigarette normali.

Sigaretta elettronica: cosa sono i liquidi?
I liquidi per la sigaretta elettronica, sono l’elemento essenziale che ne consente il regolare funzionamento.

Di norma, sono composti da: glicole propilenico, glicerina vegetale, acqua distillata, nicotina ed aromi. Naturalmente, gli ultimi tre sono facoltativi, ance se generalmente la presenza di acqua demineralizzata è consigliata per rendere il liquido più fluido, ma soprattutto per limitare il cosiddetto “punto di fumo” del glicerolo, da cui potrebbero provenire sostanze poco adatte al proprio corpo.

Il glicerolo e il glicole vengono impiegati anche nel settore industriale, più precisamente quello cinematografico, musicale ad alimentare. Si tratta di composti davvero importanti, i quali conferiscono maggiore densità al liquido, ma servono anche per fornirgli un aroma più deciso.

Per ciò che riguarda la nicotina, come già spiegato, si acquista in percentuali massime di 1,6%: si ha la possibilità di inserirne, nel caso di liquidi fai da te, la quantità preferita.

L’essenza di un liquido viene fornita dagli aromi: sul mercato, ne sono disponibili di diverse tipologie, da quelli tabaccosi, a quelli fruttati, a quelli che richiamano gusti particolari come lo zucchero filato, o offrono il deciso tocco aromatico del caffè. Una delle caratteristiche più apprezzate, è infatti la possibilità di personalizzare un liquido: raggiungendo un elevato grado di soddisfazione dalla propria e-cig, si eliminerà il bisogno di fumare una sigaretta tradizionale.

Sigaretta elettronica o tradizionale: considerazioni finali
Per quanto si possa ancora mostrare scetticismo verso dei dispositivi che sono ancora oggetto di studi e ricerche scientifiche, appare chiaro che possano essere meno invasive delle sigarette normali.

Un aspetto altrettanto importante riguarda il lato economico: con una piccola cifra iniziale per l’acquisto della sigaretta elettronica, le spese per liquidi, aromi e basette sono davvero esigue, poiché le fasce di prezzo assecondano le esigenze economiche di più persone. In tal caso, si potrà salvaguardare la propria salute, quella delle persone a noi care, e anche il proprio portafoglio.

Si può concludere che, evitando di assumere tutte quelle sostanze nocive generate dalla combustione delle sigarette e, potendo ricreare il gusto del tabacco ma senza nicotina, le sigarette elettroniche potrebbero davvero rivelarsi un ottimo acquisto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News