Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 21 Marzo - ore 17.13

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Salto in avanti per i servizi digitalizzati del Comune, ora tocca alle imprese

Impresa 4.0, Made in Italy. Il futuro è nel digitale e Confartigianato ha organizzato una giornata di studio per studenti e imprenditori.

Salto in avanti per i servizi digitalizzati del Comune, ora tocca alle imprese

La Spezia - Chi lavora nel digitale non si limita ad essere capace di navigare in rete. E' un concetto che deve essere acquisito anche nella piccola e media impresa, anche in quelle piccolissime a conduzione familiare. Nell'ottica della digitalizzazione, anche degli enti, qualcosa alla Spezia si è già mosso con un salto nel rating nazionale dei Comuni capoluoghi di provincia disponibili sul Forum della pubblica amministrazione: il Comune capoluogo in un anno ha conquistato otto posizioni passando dal 35esimo al 27esimo posto. Il dato è emerso nella giornata organizzata da Confartigianato la Spezia che ha organizzato due tavole rotonde rivolte ad oltre cento studenti del liceo scientifico Pacinotti e agli imprenditori.
La parte dedicata agli adulti si è tenuta oggi pomeriggio nella Sala Banci della sede dell'associazione di categoria in Via Fontevivo. Al convegno “Impresa 4.0: il valore del Made in Italy” sono intervenuti Paolo Figoli presidente Confartigianato della Spezia, Genziana Giacomelli vicesindaco e assessore allo Sviluppo Economico del Comune della Spezia, Francesco Fiorino del Punto impresa digitale della Camera di commercio Riviere di Liguria, Paolo Manfredi responsabile nazionale Strategie digitali di Confartigianato. L'incontro è stato moderato da Fabio Lugarini direttore responsabile di Città della Spezia.

A commentare la nuova posizione nel rating nazionale dei Comuni digitali pubblicato sul Forum della pubblica amministrazione è stata l'assessore allo sviluppo economico Genziana Giacomelli: "La Spezia risulta nel primo 25 per cento tra i 107 capoluoghi di provincia. E' molto interessante perché, anche se non siamo nei primi 20, il salto è stato fatto in un anno. Questo significa che il lavoro che stiamo facendo nella digitalizzazione dell'Ente è importante. Il tema viene misurato attraverso alcuni indicatori che sono: l'utilizzo del wi-fi in città, la banda larga, la possibilità per cittadini e imprese di avere servizi online. Il percorso intrapreso dall'amministrazione dunque è molto positivo e la nostra agenda digitale è molto ricca: pensiamo di arrivare ad una digitalizzazione di quasi tutti i servizi nell'arco di pochi anni. In alcuni è già cominciata la dematerializzazione dei documenti e attraverso i fondi strutturali Fesr stiamo sviluppando progetti per l'implementazione delle tecnologie nella nostra città".

Gli strumenti per lo sviluppo dell'impresa 4.0 ci sono tutti ma devono essere colti a tutti i livelli imprenditoriali. L'associazione di categoria non è nuova ad iniziative per la digitalizzazione, l'auspicio è che la Regione Liguria pubblichi nuovi bandi e che dal Governo centrale arrivi la conferma iperammortamento e superammortamento per l'acquisto di prodotti digitali destinati alle imprese. "Ci sono realtà - ha commentato il presidente di Confartigianato la Spezia Paolo Figoli a margine del convegno - d'oltreoceano che da anni stanno portando avanti questo tipo di impresa. Il nostro compito è affiancare le imprese e con questa giornata vogliamo cominciare a capire come avviare un percorso. Un esempio pratico arriva alla stampa digitale: offre opportunità di mercato ampiamente percorribili. C'è una rete di associazioni che portano avanti la rete e il digitale incanalando le aziende in un percorso per poter ottimizzare la loro produzione tutelando e non stravolgendo tutto quello che è 'Made in Italy'. Lo sforzo di Confartigianato è quella di mantenere uno stretto contatto con gli imprenditori e avantaggiarli in questa nuova sfida".
In proposito è stato Paolo Manfredi responsabile nazionale Strategie digitali di Confartigianato ad aprire il mondo dell'impresa 4.0. "L'Italia e i piccoli territori hanno bisogno di rilanciare e riqualificare la propria manifattura e impresa diffusa per rimanere un paese forte e competitivo. Noi abbiamo un tesoro è che l'artigianato. La digitalizzazione può aiutare a mantenere questo pregio, tutelandone l'origine".
Manfredi questa mattina ha incontrato anche i ragazzi del Liceo Pacinotti: "I ragazzi sono fondamentali perché saranno il futuro dei prossimi quarant'anni del Paese. Loro concretizzeranno la trasformazione delle imprese. Oggi gli adulti sono gli imprenditori ed è necessario che capiscano quanto il cambiamento possa favorire l'uscita da un momento critico come questo".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News