Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 22 Marzo - ore 22.43

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Reddito di cittadinanza, 8mila famiglie spezzine a tiro

L'elaborazione del Sole 24 Ore illustra quanti sono i nuclei che hanno un Isee inferiore ai 9.000 euro in ogni provincia italiana.

Focus
Reddito di cittadinanza, 8mila famiglie spezzine a tiro

La Spezia - Da Crotone a Olbia - Tempio, passando tra le altre per Napoli, Palermo, Catania, Reggio Calabria e Cagliari, sono tutte del Sud e delle Isole le 34 province che si incontrano per prime scorrendo la graduatoria provinciale del tasso di famiglie che avrebbero diritto al Reddito di cittadinanza annunciato dal governo per il 2019.
Nell'elaborazione del Sole 24 Ore, su dati provenienti da "Il nuovo Isee. Rapporto di monitoraggio 2016" (ministero del Lavoro e Istat), spiccano le enormi differenze che contraddistinguono lo Stivale in termini di reddito. Se a Crotone oltre una famiglia su quattro (27,9 per cento) ha un Isee al di sotto dei 9mila euro, a Bolzano la stessa condizione è condivisa solamente da un nucleo familiare su quaranta (2,3 per cento).

La Spezia e la Liguria
Come era prevedibile, in base ai dati reddituali della provincia spezzina, La Spezia si colloca a metà classifica, al 62esimo posto.
Gli esatti criteri che saranno tenuti in considerazione dalla misura non sono ancora stati fissati, ma i dati storici dell’Isee permettono di ragionare sulla platea beneficiaria della misura.
Le famiglie spezzine al di sotto della soglia sono circa 8mila, pari al 7,7 per cento. Una percentuale relativamente bassa che trova di meglio, in Liguria, soltanto nel Savonese, dove il tasso dei nuclei familiari che potrebbero ottenere il Reddito di cittadinanza è del 6,2 per cento, equivalente a 8.700 famiglie.
Va peggio in provincia di Genova, dove al di sotto dei 9.000 euro di Isee si collocano 34.300 famiglie (8,1 per cento). Va meglio invece a Imperia, dove sono 7.300 (pari al 7 per cento).

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News