Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 02 Dicembre - ore 06.56

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Prefettura, associazioni di categoria, Inps e Agenzia delle entrate insieme per ristori rapidi

Sinergia
Prefettura, associazioni di categoria, Inps e Agenzia delle entrate insieme per ristori rapidi

La Spezia - A seguito dell’incontro avuto con la Consulta territoriale della Camera di Commercio lo scorso 29 ottobre, il prefetto, Maria Luisa Inversini, ha scritto alle associazioni di categoria, mettendo a disposizione due indirizzi mail, che, nel quadro della massima sinergia istituzionale, il direttore dell’Agenzia dell’Entrate e il direttore dell’Inps hanno fornito e ai quali le stesse associazioni potranno far pervenire eventuali segnalazioni in merito a criticità nell’erogazione delle misure di ristoro stanziate dal Governo per far fronte alla crisi causata dalla pandemia in corso, da ultimo con i decreti legge 137/2020 e 149/2020.

Il ruolo delle associazioni di categoria è, infatti, estremamente importante in quanto, proprio per le loro competenze, possono svolgere il ruolo di “facilitatori” dei rapporti fra i destinatari dei ristori e gli enti erogatori, individuando eventuali profili di criticità sotto il profilo tecnico nella fase di concessione delle misure al fine di predisporre utili accorgimenti finalizzati, da un lato, a rendere quanto più capillare la conoscenza degli strumenti fruibili da parte degli operatori economici, dall’altro ad accelerare i tempi di accoglimento delle istanze.

“Perché le misure di sostegno siano realmente tali, è necessario che l’erogazione sia tempestiva - ha detto il prefetto, Maria Luisa Inversini -. Ciò non solo a beneficio delle categorie più penalizzate, ma anche nell’interesse più generale della tutela dell’economia legale e della tenuta dell’ordine pubblico, ragione per cui è stato attribuito ai noi Prefetti il compito di monitorare l’andamento di tali flussi di denaro. Voglio ringraziare il direttore dell’Agenzia dell’entrate e quello dell’Inps per la grande collaborazione fornita che consentirà di dare risposte ancor più tempestive agli imprenditori e ai commercianti, che sono stati sicuramente penalizzati dalle ultime misure e a cui rinnovo tutta la mia solidarietà”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News