Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 19 Agosto - ore 23.06

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Porto Venere strizza l'occhio agli stranieri e punta l'upper class | Foto

Pubblicato i dati turistici del 2016 che confermando il trend positivo degli ultimi anni: lontane le mete liguri tradizionali, l'amministrazione punta su un'utenza di qualità. Con un occhio alla destagionalizzazione.

Porto Venere strizza l´occhio agli stranieri e punta l´upper class <span class=´linkFotoA1´ style=´color: #000´> | <a href=´/fotogallery/Indagine-sul-turismo-a-Porto-Venere-i-2237_1.aspx´ class=´FotoVideoA1´ style=´Font-size: 33px´>Foto</a></span>

La Spezia - Tocca inseguire ma almeno i numeri dicono che può esistere una nuova primavera per il turismo di Porto Venere, pietra miliare del Golfo dei Poeti senza... saperlo. Quello che il sindaco di Porto Venere Matteo Cozzani definisce "annus mirabilis" racconta in realtà di una ripresa in termini di arrivi e presenze che segue un trend in linea con il resto della provincia spezzina. I dati definitivi dell’Osservatorio turistico regionale, ufficializzati questo pomeriggio in una conferenza stampa che ha coinvolto anche l'assessore al turismo Giovanni Berrino, parlano di un aumento del 10,72% di arrivi – circa 46 mila - e del 12,62% di presenze nel 2016 in una stagione che ha superato quota 100.000 pernottamenti durante l’anno, 102.882 per l’esattezza, oltre 11.500 in più rispetto al già positivo bilancio del 2015. Giusto per calibrare meglio entusiasmi e considerazioni, siamo lontani da realtà liguri come Alassio (903.116 presenze nel 2016), Loano (665.052) o Santa Margherita Ligure (290.496), ma anche da competitors spezzini come Lerici (207.953), Levanto (341.004) o Monterosso (240.566), tutti territori di cui si dispongono i dati ufficiali. Ma si deve riconoscere un miglioramento significativo che non si esaurisce nell'ultimo anno ma che fa parte di un cammino. “Sono risultati importanti – commenta l’assessore regionale al Turismo Gianni Berrino – che premiano gli sforzi di un’amministrazione impegnata in una sempre maggiore offerta al turista che punti anche sulla qualità dei servizi oltre che sulle bellezze del territorio. Certamente il 2016 è stato un anno importante per tutta la nostra regione sotto il punto di vista del turismo con il record storico di 15 milioni di presenze, miglior risultato dal 2002 a oggi: anche Porto Venere ha decisamente fatto la propria parte nel raggiungimento di questo obiettivo. La sfida che ci aspetta è quella di mantenere il trend di crescita, anche nella destagionalizzazione, di fare sistema sul piano della promozione tra territori limitrofi. Su questo fronte la Regione si è impegnata a svolgere un ruolo di regia e di supporto fattivo per i Comuni attraverso la sottoscrizione di un patto per lo sviluppo turistico regionale”.

Si parla straniero. In un territorio, quello portovenerese, dove da sempre il turismo è 'made in Italy' e la presenza straniera una nicchia di fortunati, gli ospiti provenienti dall'estero sono aumentati del 9% rispetto al 2015 mentre gli italiani del 18,6%. I picchi di crescita si registrano nei mesi di tradizionale ‘bassa stagione’: + 116% a marzo, +30% a febbraio e +26% a gennaio. “Un segno questo – conclude l’assessore Berrino – che indica come chi ha scelto Porto Venere lo abbia fatto non solo per il mare, ma per le tante attrattive che ha saputo promuovere dal punto di vista architettonico, accoglienza a 360° e bellezze paesaggistiche”. Molto positivi anche i primi risultati di gennaio 2017: +33% di presenze rispetto allo stesso periodo del 2016.

Cozzani: "Indicatori positivi per il 2017". “Sono numeri che parlano da soli – afferma il Sindaco Matteo Cozzani - con questi dati inconfutabili possiamo confermare come il nostro territorio sia sempre più competitivo e aperto ai mercati esteri e come stia tornando a crescere il mercato interno che negli scorsi anni aveva mostrato di aver subito in modo importante la crisi economica. Siamo davvero molto soddisfatti dei risultati sui flussi turistici del 2016. Per la prima volta si è superata quota 100.000 pernottamenti, 44 mila in più rispetto a 5 anni fa quando si superava di poco le 66mila presenze annuali. Abbiamo puntato molto sulla “destagionalizzazione” realizzando eventi di grosso impatto sotto il profilo turistico e dell’immagine, ospitando manifestazioni sportive di caratura nazionale ed internazionale come le Sailing Series Classe Melges e M32 Sailing Series e la III edizione del Triathlon Sprint Città di Porto Venere, a quanto pare, il risultato è stato pienamente raggiunto. Ripetere il 2016 sarà davvero difficile ma non ci tireremo di certo indietro, i nostri indicatori sono positivi anche per la stagione che sta per iniziare e per migliorarci abbiamo mantenuto e cercato, compatibilmente con le disponibilità del nostro bilancio, di implementare i servizi turistici. Aver puntato su sport arte, cultura e natura si è rivelata una scelta vincente di questa amministrazione e su questa strada occorre proseguire”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Fotogallery

Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure