Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 14 Novembre - ore 00.55

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Porto, Cisl e Uil: "Bene impegni presi da Lsct"

Clima più disteso
Porto, Cisl e Uil: "Bene impegni presi da Lsct"

La Spezia - Fit Cisl si tira fuori dallo sciopero del porto previsto il 30 aprile e il 2 e 3 maggio e Uiltrasporti dichiara cessato lo stato di agitazione apertosi il 10 marzo. Questo l'esito dell'incontro tra le sigle sindacali, e il direttore generale di La Spezia Container Terminal, Antonio Testi.

"L'azienda ha preso atto delle problematiche portate da Rsa e Rls. Si è dimostrata collaborativa impegnandosi a dare delle risposte ai lavoratori già nell'immediato approvando le richieste avanzate dai delegati Cisl", dichiarano dalla Fit.

"Esprimiamo apprezzamento nei confronti della società - dichiarano dalla segreteria Uiltrasporti Marco Furletti e Luca Rapallini assieme agli Rsa Andrea Pagnacco e Marco Giannelloni - per il mantenimento degli impegni precedentemente assunti in data 18 aprile , anche se resta nostra intenzione richiedere ulteriore incremento dell'organico del reparto manutentivo anche a seguito delle unità lavorative cessate per il pensionamento. Su questo punto il Direttore Generale Dott. Testi ha richiesto tempo per una valutazione a valle delle azioni messe in atto , per comprendere meglio la reale esigenza organica del reparto, assumendosi l'impegno a dare una risposta nei primi giorni di giugno. Tempo che noi riteniamo comprensibile e costituisce il motivo per il quale abbiamo deciso di sospendere lo stato di agitazione".

Alcuni degli impegni assunti dall'azienda: 1) Concludere il censimento sulle stato di sicurezza di tutte le gru del terminal anche se dai controlli effettuati non sono emerse anomalie che pregiudicassero la sicurezza delle macchine; 2) Affidare ad una nuova ditta esterna ( Movicar ) un servizio per accelerare la manutenzione ordinaria, con 2 persone dedicate costantemente peranti nel reparto Tecnico; 3) Assunzione di 2 Manutentori (1 Elettrico I Meccanico) con possibilità di altri inserimenti nel mese di Giugno ; 4) Cambio di mansione di un operatore di piazzale a tecnico motorista; 5) Acquisto di 12 carrelli elevatori di cui 8 tra luglio e settembre e 4 da Ottobre ; 6) Attivazione di un gruppo di lavoro tra reparto tecnico,magazzino ed ufficio acquisti per l'analisi del ciclo, l'individuazione di eventuali criticità e azioni correttive ; 7) Coinvolgimento delle Rsa/Rls in caso di interventi di una certa rilevanza sui mezzi, coadiuvato anche da convocazione periodica di commissione tecnica ; 8) Rispetto della procedura di pulizia vetri e cabine gru e intervento in tempi brevi a seguito di segnalazioni ; 9) Noleggio di una piattaforma aerea da 80mt con operatore per la pulizia vetri fuori programmazione; 10) Un automezzo addizionale per reparto manutenzione".

A questo punto si attende il pronunciamento da parte della Cgil, che aveva annunciato sciopero sia in Lsct sia in Dock Service.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










Solitamente dove acquistate prodotti alimentari?


































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News