Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 26 Novembre - ore 22.12

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Nasce l'Agenzia per la mobilità: procedure snelle e più liquidità

Il presidente della Provincia Peracchini: "Risultato importante e atteso". Il delegato al Tpl Rosson: "A Via Veneto restano competenze fondamentali".

Trasporto pubblico
Nasce l'Agenzia per la mobilità: procedure snelle e più liquidità

La Spezia - Cambia pelle la gestione del servizio del trasporto pubblico nel territorio spezzino. Questo in virtù della delibera passata ieri in consiglio provinciale, con voto unanime: nasce infatti l'Agenzia per la mobilità, ruolo che alla Spezia sarà svolto da Atc Mobilità e Parcheggi Spa. “L’attesa approvazione del trasferimento delle funzioni di gestione del contratto di servizio per il Trasporto Pubblico Locale ad Atc Mobilità e Parcheggi Spa – si legge nella nota diffusa da Via Veneto - attiene al programma varato alla fine dello scorso anno dalla stessa Provincia e garantirà, oltre a un generale miglioramento dell’operatività e uno snellimento delle procedure, maggior capienza di spesa per l’erogazione dei servizi di trasporto vero e proprio. Come prevede la norma, le funzioni fondamentali sui servizi pubblici appartengono sempre ai Comuni, ma sono affidate all’ente Provincia quale ente di riferimento per l’ambito territoriale, questo per pianificazioni, accordi di programma, procedure di gara e aggiornamento del contratto. La costituzione dell’Agenzia rende più tempestive le scelte di gestione, libera risorse umane e strumentali da dedicare alla gestione operativa con tutte le garanzie tipiche di una società a totale controllo pubblico quale è Atc Mobilità e Parcheggi Spa”. Il trasferimento delle funzioni adottato nella seduta di ieri garantisce comunque che il controllo strategico resti alla Provincia, mentre all’Agenzia spetteranno compiti più strettamente operativi.

“Si tratta di un passaggio fondamentale – continua la nota diramata dall'ente provinciale - che segue il via libera al nuovo Piano provinciale del Trasporto pubblico Locale ed al Regolamento per l'affidamento del servizio in house (che però dovrà attendere un po') per dieci anni ad Atc Esercizio approvati lo scorso dicembre. Affidare la gestione del contratto di servizio del Trasporto Pubblico Locale a una società che ha un know how specifico e il proprio core business orientati direttamente alla gestione della mobilità è già in sé un potenziamento di risorse, ma oltre a questo vi è anche un importante aspetto economico. Portare in una sede fiscale di tipo commerciale tutta la sfera dei costi per il servizio di trasporto garantirà di generale, grazie a un nuovo regime dell’Iva, maggior liquidità disponibile da investire nel servizio stesso”.

“La scelta di approvare questa nuova modalità per la gestione del trasporto pubblico locale, affidando un servizio tramite un’agenzia dedicata, realizza un risultato molto importante ed atteso nella gestione, in questo modo diamo stabilità per i prossimi anni al servizio nei confronti dei cittadini e all'occupazione per i lavoratori – afferma il presidente Peracchini - Questo permette alla Provincia di completare un percorso di razionalizzazione del gruppo ATC e che si concretizza proprio con il procedimento dell’affidamento del servizio di trasporto locale con la formula dell’in house providing. Con la gestione del contratto da parte della nuova Agenzia si potranno conseguire importanti economie, il tutto grazie a nuovo e atteso strumento per una migliore gestione del servizio. L’obiettivo di migliorare le potenzialità del nostro trasporto pubblico, perché siamo consapevoli di quanto sia essenziale per i nostri cittadini e per lo sviluppo del territorio, è e resta sempre una priorità. Da oggi abbiamo a disposizione una chance in più per farlo: la nascita dell’Agenzia della Mobilità, struttura che gestirà il contratto di servizio affidato ad Atc Esercizio. Ciò permetterà di impiegare fondi derivanti dal recupero dell'Imposta sul Valore Aggiunto (Iva), risorse significative che apporteranno liquidità in azienda ancor più importanti in momenti di grande difficoltà economica come quelli che stiamo attraversando”.

Il capogruppo provinciale della Lega, Alessandro Rosson, delegato al Tpl, sottolinea come “alla Provincia della Spezia resteranno competenze fondamentali, in particolare quelle relative alla pianificazione strategica e quelle di natura autorizzatoria”, rimarcando anche la positività della novità anche dal punto di vista dell'Iva. “Il voto favorevole di tutte le forze politiche rappresentate nel consiglio provinciale conferma la bontà dell’operazione”, conclude.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News