Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 20 Ottobre - ore 21.36

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Molo Pagliari, chi vuole si faccia avanti

Nel giorno di Exodus, pubblicato il bando per il concorso di idee per onorare la memoria dei profughi ebrei partiti dalla Spezia nel 1946. L’importo non potrà superare i centomila euro.

scade il 31 agosto
Molo Pagliari, chi vuole si faccia avanti

La Spezia - L’Autorità di Sistema Portuale ha pubblicato stamani, nel giorno delle celebrazioni di Exodus, il bando per il concorso di idee per un monumento commemorativo ed un percorso espositivo da realizzarsi sul Molo Pagliari. Il bando, denominato “La Spezia, Porta di Sion”, ha come obiettivo quello di ricordare e onorare la memoria degli eventi che hanno contraddistinto la comunità ebraica, la nostra città e i suoi abitanti nel 1946, quando il Fede e il Fenice partirono dalla Spezia con 1014 profughi ebrei alla volta della Terra Promessa. Eventi che nel 2006 valsero al Comune della Spezia la Medaglia d’Oro al Valore Civile, conferita dall’allora Capo dello Stato Carlo Azeglio Ciampi.
La partecipazione al concorso è aperta a chiunque. Può essere individuale o in raggruppamento, di cittadini italiani e stranieri, che abbiano raggiunto la maggiore età.

L’importo reso disponibile dall’Autorità di Sistema Portuale per la realizzazione del percorso della memoria e del monumento commemorativo, sarà di € 100.000. Oltre a tale somma, verranno resi disponibili 45.000,00 € per i premi da assegnare al primo, secondo e terzo classificato che riceveranno rispettivamente €. 20.000, €. 15.000,€. 10.000. Il concorso, prevede che vengano avanzate proposte per uno specifico percorso didattico/espositivo, a “stazioni”, da realizzarsi lungo il perimetro del molo stesso, nell’ottica di realizzare una sorta di museo all’aperto, pubblico e fruibile da parte di tutta la cittadinanza e di coloro che vorranno visitarlo. La scultura e il percorso espositivo dovranno costituire un “unicum”.

Il monumento commemorativo potrà essere realizzato con qualsiasi tecnica o materiale, purché non di natura effimera. I pannelli contenenti le immagini e gli scritti esplicativi della vicenda del Fede e del Fenice dovranno essere minimo 10 e massimo 20, realizzati in materiale durevole e collocabili all’aperto. I concorrenti avranno tempo per presentare le proprie proposte fino alle ore 12 del prossimo 31 agosto. La Commissione giudicatrice, composta da cinque membri qualificati, sceglierà i tre elaborati giudicati i migliori. L’AdSP provvederà, successivamente alla proclamazione dei risultati, a rendere pubbliche le proposte dei concorrenti, eventualmente anche tramite l’organizzazione di una mostra pubblica con l’esposizione degli elaborati concorrenti.
Il bando è pubblicato sul sito dell'Autorità col seguente percorso: www.adspmarligureorientale.it alla sezione Amministrazione Trasparente, Bandi di gara e contratti > Atti relativi alle procedure per l’affidamento di appalti. Albo pretorio Comune della Spezia e di Carrara. Sito del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti (MIT)e Gazzetta Ufficiale (GURI).

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News