Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 25 Gennaio - ore 21.38

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Le mosse di Iren, quasi 200 milioni di investimenti per la Spezia

L’impianto di depurazione degli Stagnoni sarà sottoposto a revamping per potenziare la capacità di trattamento. Nel piano anche il progetto del biodigestore, una quota anche per digitalizzazione

il piano 2020-25
Le mosse di Iren, quasi 200 milioni di investimenti per la Spezia

La Spezia - Si è tenuto, in diretta streaming, il roadshow di presentazione del Piano Industriale Iren @2025 alle imprese associate a Confindustria La Spezia alla presenza di Mario Gerini, Presidente Confindustria La Spezia, Massimiliano Bianco, amministratore delegato Iren, Eugenio Bertolini, amministratore delegato Iren Ambiente, Fabio Giuseppini, amministratore delegato IRETI e Vito Gurrieri, Direttore Approvvigionamenti Logistica e Servizi Iren. Un incontro
per presentare gli importanti investimenti e progetti previsti nei prossimi cinque anni in provincia di La Spezia e riflettere sulle significative opportunità per le imprese del territorio. Proseguire nel percorso di crescita intrapreso negli ultimi anni, è la mission del piano: per farlo, Iren raddoppierà gli investimenti ispetto al Piano presentato nel 2015.

Per quanto riguarda La Spezia, il Piano Industriale al 2025 di Iren prevede circa 198 milioni di euro di investimenti che saranno distribuiti tra le diverse aree di business in cui opera il gruppo. La multiutility, attenta al delicato ruolo svolto dai piccoli e medi imprenditori nel garantire gli equilibri economici e sociali dei territori, riserva alle imprese locali il
50% degli inviti ad attività negoziali, nell’ambito della giusta competizione tra aziende. È quindi sempre più utile e conveniente per le imprese l’iscrizione all’albo fornitori Iren, condizione necessaria per poter accedere alle richieste di forniture del Gruppo. Iren seleziona i propri fornitori attraverso gare e procedure improntate all’offerta economicamente più vantaggiosa, facendo una valutazione non solo del prezzo ma anche di molteplici aspetti qualitativi dell’offerta.
In particolare, negli ultimi 2 anni il totale ordinato a fornitori della Liguria è pari a 345 milioni di euro in tutta la Regione, di cui 31 milioni di euro nella sola provincia della Spezia.

In merito agli investimenti, dei 198 milioni di euro totali che verranno investiti al 2025, per il ciclo dei rifiuti saranno 30 i milioni di euro rivolti alla fase di raccolta, 56 milioni di euro alla fase di smaltimento, con la realizzazione del biodigestore a Saliceti che tratterà la frazione organica producendo biometano. Nell’ambito del ciclo idrico, 32 milioni di euro saranno destinati nella costruzione e nel rinnovamento di reti acquedottistiche, 35 milioni di euro per la fase di depurazione, con il revamping e lo sviluppo di nuovi impianti e oltre 14 milioni di euro nell’ammodernamento delle infrastrutture fognarie. In particolare, l’impianto di depurazione di Stagnoni, il principale sul territorio, sarà sottoposto a revamping per potenziare la capacità di trattamento in abitanti equivalenti con un rendimento depurativo adeguato anche per assicurare il recupero delle acque ai fini irrigui e/o di riuso industriale. Saranno, infine, destinati 30 milioni di euro in digitalizzazione e facility management.

Iren a La Spezia – alcuni numeri:
• Ciclo Idrico Integrato: Oltre 19 mln di metri cubi d’acqua immessi in rete per la distribuzione
• Raccolta e smaltimento rifiuti: 205mila abitanti serviti e crescita della raccolta differenziata al 74% (69% nel 2017)
• E-Mobility: La Spezia città chiave per lo sviluppo di IrenGo

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News