Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 24 Marzo - ore 21.30

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Le aziende cercano 258 lavoratori da formare, la Regione ci mette 3 milioni

A valle del lavoro svolto dal Comune della Spezia e dall'assessore Giacomelli, la giunta regionale e l'assessore Cavo stanziano le risorse per un bando rivolto alle imprese del territorio spezzino.

Il dettaglio dei settori in cui c'è richiesta
Le aziende cercano 258 lavoratori da formare, la Regione ci mette 3 milioni

La Spezia - Tra i provvedimenti approvati nel corso della giornata dalla giunta regionale riunitasi alla Spezia spicca il finanziamento attraverso il Fondo sociale europeo sino a 3 milioni di euro per un bando territoriale per soddisfare le esigenze formative delle aziende spezzine. A proporlo è stata l’assessore alla Formazione, Ilaria Cavo, al termine di un percorso avviato ormai un anno fa con l'amministrazione comunale spezzina e in particolare con l'assessore alla Formazione professionale e vicesindaco, Genziana Giacomelli.

Regione Liguria emanerà, tramite l'agenzia Alfa, per la prima volta, un bando formativo sulle esigenze presentate dal territorio, grazie al "Tavolo della formazione" voluto dall'assessore Giacomelli e incentivato dalla stessa Cavo.
Il bando territoriale prevede un vincolo occupazionale di accesso e una premialità in proporzione all'occupazione garantita. Dal confronto con le aziende del territorio sono emersi fabbisogni formativi (per disoccupati nella fascia di età compresa tra i 29 e i 40 anni) per un totale di 258 unità (vedi il dettaglio sottostante) nell'orizzonte temporale di circa un anno nei seguenti settori: cantieristica, navalmeccanica, logistica portuale, turismo, edilizia e manutenzione del territorio, trasformazione agroalimentare e grande distribuzione organizzata. E' emersa anche la necessità di alta formazione attraverso master da realizzare nei settori della Blue economy e della Medicina subacquea, per cui è previsto un confronto con l'università. A questa formazione finalizzata all'occupazione si somma l'esigenza di formazione continua (ovvero per occupati) attraverso voucher per mille addetti nei settori della meccanica, della navalmeccanica, dell'edilizia, dei servizi alle persona, dell'agroalimentare, del turismo e della nautica.

"I fabbisogni formativi espressi in maniera puntuale dal territorio, grazie alla regia del Comune della Spezia, cubano circa 3 milioni di euro di finanziamenti – ha spiegato Cavo -. Questi sono i calcoli elaborati dalla Regione, questa è la cifra che vogliamo destinare al territorio spezzino in modo che le aziende possano trovare sul mercato le figure che chiedono. La provincia della Spezia ha già avuto attenzione e finanziamenti in questi anni, per un ammontare complessivo, dal 2015 ad oggi, di circa 18 milioni di euro, suddivisi in vari bandi settoriali e generalisti. Con questo stanziamento deciso oggi non solo si aggiungono risorse, ma si cambia visione e impostazione: vogliamo dare, come Regione, un forte segnale di grande ascolto per quei territori che sanno ricercare e presentare le proprio esigenze formative. Di fronte a fabbisogni mirati saremo altrettanto pronti a emanare nuovi bandi territoriali per il resto della regione per stimolare sempre di più l'incrocio tra la proposta formativa ed esigenze del mercato del lavoro".

Le esigenze espresse al più elevato livello di urgenza correlate ai fabbisogni di manodopera da introdurre nelle imprese del sistema produttivo locale

CANTIERISTICA, NAVALMECCANICA, NAUTICA DA DIPORTO (ECONOMIA DEL MARE)
- supervisore lavori a bordo nave --> 15 unità
- operatore polivalente per la nautica --> 12 unità
- installatore/manutentore di impianti idraulici e di condizionamento nautici --> 12 unità
- installatore/manutentore di impianti elettrici nautici --> 12 unità
- chef di bordo --> 12 unità
- hostess/stewart di bordo --> 12 unità
- marinaio evoluto --> 12 unità
- verniciatore nautico --> 12 unità
- verniciatore artigianale e industriale --> 12 unità

LOGISTICA PORTUALE E RETROPORTUALE, TRASPORTO FERROVIARIO (ECONOMIA DEL MARE)
- operatore polivalente terminal e operatore logistico --> 12 unità
- addetto ufficio merci e spedizioniere --> 12 unità
- tecnico ferroviario polifunzionale con abilitazioni per verifica, manovra e condotta treni --> 12 unità
- addetto serbatoi --> 12 unità

TURISMO E RISTORAZIONE (ECONOMIA DEL MARE)
- chef --> 15 unità
- cameriere --> 12 unità
- barman --> 12 unità
- aiuto cuoco --> 12 unità

EDILIZIA E MANUTENZIONE DEL TERRITORIO
- addetto piccole costruzioni edili e manutenzione terreni agricoli --> 12 unità

TRASFORMAZIONE AGROALIMENTARE
- operatore agricolo --> 12 unità
- specializzazione in viticoltura, orticoltura, frutticoltura e agriturismo --> 12 unità
- macellaio --> 12 unità
- pasticcere --> 12 unità

GRANDE DISTRIBUZIONE ORGANIZZATA
- banconiere addetto alle vendite --> 12 unità

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News