Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 24 Ottobre - ore 09.27

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Lavoratori Italy Emergenza: "I nostri posti di lavoro rimangono a rischio"

Lavoratori Italy Emergenza: `I nostri posti di lavoro rimangono a rischio`

La Spezia - Incontro a palzzzo civico fra una rappresentanza di lavoratori del servizio ambulanze dell'Asl 5, composta da Alberto Bruni e Luca Rezzaghi e il Presidente del Consiglio Comunale Giulio Guerri. Oggetto del colloquio la vertenza che vede a rischio il posto di lavoro dei quarantaquattro attuali dipendenti di Italy Emergenza a causa della decisione dell'Asl di affidare il servizio, mediante convenzione, ad un soggetto del mondo del volontariato (Anpas). "Ringraziamo il Consiglio Comunale per aver sempre dedicato grande attenzione alle nostre vicissitudini - dichiarano Bruni e Rezzaghi- Oggi, malgrado l'autorevole ed efficace impegno in prima persona del sindaco, che ci ha consentito di fare un importante passo in avanti, i nostri posti di lavoro rimangono a rischio. Il consiglio di Stato ha decretato una sospensiva di cinque mesi che ci sta dando ossigeno, ma siamo consci del fatto che sopra le nostre teste continua a pendere una spada di Damocle. Nelle condizioni attuali, se dovesse passare la scelta fatta dell'Asl, non avremmo effettive garanzie giuridiche circa la salvaguardia dei nostri livelli occupazionali e reddituali".

"Abbiamo voluto consegnare al Presidente del Consiglio Comunale, non appena ne siamo entrati in possesso - continua la nota -, la memoria difensiva dell'Anpas, che ancora al 26 settembre scorso ha dichiarato testualmente che "una associazione di volontariato non può farsi carico di acquisire in via prioritaria i lavoratori impiegati nel precedente appalto". Un'indicazione che abbiamo motivo di ritenere più che allarmante" - concludono Bruni e Rezzaghi. "A questi lavoratori - ha dichiarato Giulio Guerri - ho dato rassicurazione del fatto che il Consiglio Comunale non li lascerà soli ma sarà al loro fianco per la difesa del loro lavoro, che vuol dire anche difesa della qualità e dignità di un servizio essenziale per i malati ed infortunati affidati alle cure dei nostri presidi ospedalieri". La problematica peraltro è già fra i temi in calendario per iniziativa della Commissione Consiliare III, che tratterà la questione il prossimo 20 ottobre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure