Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 19 Ottobre - ore 22.00

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

La stazione croceristica muove il suo primo passo

Aperto il plico con l'offerta di Royal Caribbean, MSC e Costa Crociere: documentazione ok. Ora un mese per vagliare il progetto di Calata Paita e poi la verifica dell'offerta economica.

La Spezia - Nessun colpo di scena, il primo passo della nuova stazione croceristica della Spezia targata Royal Caribbean, MSC Cruise e Costa Crociere è compiuto. Questo pomeriggio presso la sede dell'Autorità di sistema portuale il rito dell'apertura del plico contenente il progetto presentato negli scorsi giorni dal trio di colossi della navigazione di piacere. Due ore di lavoro per la commissione giudicatrice composta dal presidente Luigi Bosi e dai commissari Gianni Passeggia e Federico Filesi, presenti l'avvocato Augusto Tortorelli in rappresentanta di RC e PIerluigi Canini per Cosa.

Fogli e numeri da controllare, affinché non mancasse proprio nulla degli obblighi burocratici che accompagnano una gara di questa importanza. Alla fine, poco dopo le 17, è arrivato il via libera all'apertura della busta "B". La commissione si riunirà altre cinque volte nel prossimo mese per dare un'occhiata alla parte più corposa, quella del progetto vero e proprio. Sei scatoloni pieni di disegni, documenti, proposte, tavole e rendering da digerire prima di passare all'apertura della terza e ultima busta, quella che contiene l'offerta economica. A quel punto una formalità visto che l'offerta è l'unica pervenuta.

Entro il 15 febbraio indicativamente dovrebbe essere chiaro quale sarà il futuro di Calata Paita pensato dalle tre compagnie di navigazione. "Oggi abbiamo verificato la corrispondenza esatta tra il bando e i documenti che sono stati presentati nella busta A. Conclusa la verifica che completeremo nelle prossime settimane sulla busta B, ci sarà un'altra convocazione in seduta pubblica che presenterà i risultati - ha annunciato in fine Bosi, direttore del porto di Marina di Carrara a sua volta parte in causa - Si passerà quindi all'apertura della busta C". La proposta di project financing vede Royal Caribbean rappresentare il 34% del raggruppamento mentre MSC e Costa hanno in campo un 33% a testa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News