Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 23 Aprile - ore 22.05

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

La nautica non conosce sosta, crescita a due cifre anche nel 2018

Mercoledì al circolo ufficiali la conferenza dell'ingegner Lorenzo Pollicardo.

grandi yacht protagonisti
La nautica non conosce sosta, crescita a due cifre anche nel 2018

La Spezia - Il mercato globale della nautica è indubbiamente in ripresa per il V anno consecutivo dopo la crisi internazionale. Anche nel 2018 si stima una crescita delle vendite di unità da diporto pari a circa il 10% rispetto all’anno precedente.
Anche il mercato nautico italiano mostra un ulteriore crescita in doppia cifra per l’anno 2018, con un fatturato nautico complessivo che supera i 4,2 miliardi di euro, trainato dalla cantieristica nazionale il cui valore della produzione è pari a circa 2,5 miliardi di euro per il 2018.
Risulta cresciuto anche il mercato interno anche se il dato relativo alle immatricolazioni di nuove unità in Italia mostra una decrescita per il 2017.
Di grande attenzione positiva risulta il dato del mercato internazionale dei grandi yacht che vedono in 416 gli ordini mondiali per il 2019. L’Italia è indubbiamente leader con 1660 unità costruite nel nostro Paese, a fronte delle 5789 nel mondo. Nell’ultimo quadriennio l’Italia ha prodotto ben il 41% della produzione globale complessiva in termini di numero di grandi yacht.
Particolarmente interessante il mercato globale del Refit che solo nel biennio 2017/2018 ha visto ben 1254 “visite” di 816 differenti yacht presso i 100 cantieri nel mondo. In tale ottica è di grande prospettiva per il nostro Paese il dato che vede il Mediterraneo leader per gli accosti dei grandi yacht in navigazione con una percentuale pari al 18,9% del totale mondiale.
Sul piano della normativa internazionale viene esaminato l’excursus che ha portato ad avvicinare sempre più i requisiti progettuali dei grandi yacht alle norme internazionali del mondo marittimo interpretate dal IMO.
Vengono affrontate le Convenzioni Internazionali applicabili, con particolare attenzione a quelle relative alla protezione ambientale. In tale ottica viene descritta la strategia del IMO per il prossimo trentennio in materia di riduzione dei gas serra.
L’industria mondiale dei grandi yacht ha a tal fine costituito una task force per interpretare tali sfide, giungendo nel tempo ad anticipare sempre più con la ricerca e l’innovazione i requisiti normativi di natura ambientale.

Lorenzo Pollicardo
“Le sfide globali dell'Industria Nautica: mercati, normative, sostenibilità”
Mercoledì 10 Aprile 2019 h 17.00 presso il Circolo Ufficiali M.M., La Spezia

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News