Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 22 Febbraio - ore 23.10

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Imprese artigiane femminili, la crescita è ferma ma la Spezia è rosa

Imprese artigiane femminili, la crescita è ferma ma la Spezia è rosa

La Spezia - Nel terzo trimestre 2017 le imprese femminili attive in Liguria sono state 31.496, lo 0,1% in più rispetto al 2016; il saldo positivo, 110 unità, risulta quasi triplo rispetto al 2016, con un andamento in costante crescita dal 2013. Nel panorama nazionale, la Liguria non migliora la sua posizione rispetto all’anno scorso riconfermandosi al 15° posto per tasso di imprenditorialità femminile (23%), seppur superiore alla media nazionale (22,6%).
Le imprese individuali, 22.249 unità, rappresentano il 71% del totale delle imprese femminili, in calo dello 0,2%; seguono le società di persone, 5.002 (-2,7%) e le società di capitale, 3.755 (+5,7%); le cooperative perdono 7 unità (322) e i consorzi ne guadagnano 1 (da 57 a 58).
I comparti a maggior concentrazione di imprese femminili sono il commercio, che rappresenta il 32% del totale ed è in calo dell’1,4%, le attività turistiche (15% del totale) in crescita del 2,3% e le altre attività di servizi (11% del totale) in aumento dello 0,6%. Anche nelle attività agricole, in particolare nella floricoltura e nella coltivazione di ortaggi, è forte la presenza di donne (l’11% del totale), pur se in calo del 2% rispetto all’anno scorso.

Rispetto all’anno scorso, il saldo tra iscrizioni e cessazioni di imprese femminili è migliorato in tutte le province ad eccezione della Spezia, dove si è dimezzato. Genova registra il valore più alto degli ultimi 6 anni, con 71 imprese in più, seguita da Savona (+21), Imperia (+12) e infine La Spezia (+6). Dall’analisi dell’incidenza sul totale delle imprese, si rileva che il peso delle imprese “rosa” si è stabilizzato negli ultimi 3 anni da levante a ponente: La Spezia registra l’incidenza più alta (quasi il 26% sul totale delle imprese), seguita da Savona (25%), Imperia (23%) e per ultima Genova (20%). Alla Spezia le imprese femminili attive sono 4.651 (+0,8%), il 32% delle quali opera nel commercio (-1,4%); è pari al 18% la concentrazione di imprese “rosa” nel turismo (+6,2%) e al 12% nei servizi per le imprese (+4,3%).

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










I SONDAGGI DI CDS

Matteo Salvini ha proposto la reintroduzione della leva obbligatoria per i giovani maschi. Tu che ne pensi?
































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News