Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 21 Agosto - ore 12.09

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Il successo degli auricolari Apple AirPods

Il successo degli auricolari Apple AirPods

La Spezia - La tecnologia audio ha subito un radicale cambiamento grazie agli Apple AirPods, cuffie wireless che hanno rivoluzionato il modo di ascoltare la musica o di vedere i propri video preferiti. Gli AirPods sono semplici e tecnologici, basta un tocco per la prima impostazione e poi si accendono automaticamente, facendoti ascoltare quello che vuoi con una qualità audio spettacolare. Andiamo ad analizzare l’intero fenomeno sia mediatico che tecnologico.

Non essendo collegati direttamente al telefono con jack, hanno un’autonomia con una carica di circa 5 ore, mentre l’autonomia aumenta a 24 ore con la custodia di ricarica. Oltre ad ascoltare, gli AirPods ti offrono una buona chiarezza vocale per parlare con amici o familiari. Apple ha sempre dimostrato di riuscire a sorprendere tutti i fan, con prodotti sempre più tecnologici, ma gli AirPods sono stati una vera e propria sorpresa. Le cuffie, ampiamente criticate e apprezzate, creando una sorta di scontro tra appassionati di tecnologia, hanno dimostrato di avere grandi pregi ma anche difetti.

Pregi e difetti
Uno dei difetti più criticati è il problema ecologico-ambientale: purtroppo le cuffie non sono ottime dal punto di vista ambientale, visto che non si possono estrarre i componenti per riciclarli e, inoltre, non sono riparabili, costringendo il possessore delle AirPods a sostituire il prodotto. Al contrario, i pregi sono sicuramente ottimi: innanzitutto la resistenza alle cadute, fattore molto frequente nella vita quotidiana; poi, la resistenza all'acqua, anch'essa fattore rilevante per l'acquisto di un prodotto. Il fatto più strambo però, è l'incredibile richiesta alla Apple degli Air Pods, infatti, nonostante le critiche, hanno incredibilmente avuto un tasso di soddisfazione altissimo, tanto che, viste le eccessive richieste, Apple ha dovuto aumentarne la produzione.

Come detto in precedenza, ha destato un certo clamore la notizia, derivante da una ricerca di Creative Strategies e Experian, che rivela che il 98% dei compratori degli AirPods è soddisfatta del prodotto. Notizia clamorosa perché sia il design e sia l'impatto ambientale del prodotto, avevano colpito negativamente fan e critici tecnologici, che però non devono essere d'accordo con chi, invece, il prodotto lo ha comprato e amato. Eppure i numeri parlano chiaro: gli AirPods hanno mandato definitivamente in pensione le vecchie cuffiette con jack collegato al telefono ed hanno sbaragliato la concorrenza delle Icon X di Samsung. Ma non è finita qui; Apple ha annunciato da pochi giorni alcuni nuovi prodotti, tra cui gli AirPods 2, di seconda generazione. Non ci saranno però delle incredibili differenze: è stato spostato il led di notifica della carica dal vano interno alla superficie esterna ed è stato introdotta la ricarica wireless del case, così che venga permessa l'introduzione della nuova stazione di ricarica AirPower.

Ma come è riuscita Apple a sbaragliare la concorrenza?
Il mercato delle cuffie wireless è molto vasto e molto combattuto, infatti ogni anno una nuova azienda crea delle cuffie senza fili, aumentando la concorrenza e la lotta sul mercato. Sicuramente il prezzo è stato uno dei problemi principali per Apple: moltissime altre aziende hanno investito sui prodotti wireless con una minore qualità, ma con un prezzo molto minore. Allora, come è possibile che gli AirPods, nonostante un prezzo non molto conveniente, siano riusciti a soddisfare un gran numero di persone e ad avere tante richieste?

La risposta si può dare con una sola parola: qualità. Esatto, finalmente, dopo tanti anni, nel settore della tecnologia ha prevalso la qualità invece del prezzo. In realtà sembra che chi abbia preferito gli AirPods che altri prodotti di altre aziende lo abbia fatto per sicurezza, scartando case produttrici come Sony, Samsung, Bose, Jaybird, Plantronics (e molti altri brand presentati da CuffiePro). Negli ultimi anni il settore tecnologico ha vissuto sicuramente alti e bassi; i prodotti non hanno mai dimostrato di essere incredibilmente affidabili e sicuri al 100% e questo aveva portato le persone a preferire un prodotto con un prezzo molto più basso, invece che un prodotto che, in teoria avrebbe dovuto avere una qualità perfetta. Ma questa volta no: ad oggi gli AirPods sono le cuffie senza fili più famose, più discusse e sicuramente questo ha influito sulla scelta dei compratori.

Sito ufficiale: https://www.apple.com/it/airpods/

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










Ecco lo Spezia 2018/19, che campionato farà?


































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News