Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 23 Agosto - ore 15.47

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Il saldo decade e cresce poco, si vende di più durante la stagione

A pochi giorni dalla fine dei supersconti arriva il momento del bilancio. La crescita c'è ma è minima, non supera il 2 per cento.

Il saldo decade e cresce poco, si vende di più durante la stagione

La Spezia - Vendite in aumento che però non superano il 2 per cento. I saldi non decollano come dovrebbero e i commercianti sono corsi ai ripari. A pochi giorni dalla fine del periodo di supersconti è arrivato il momento di tirare una riga e capire cosa c'è da buttare e da tenere. Alla Spezia e provincia, i pareri dei commercianti sono discordanti. Come ogni anno, alcuni hanno lavorato di più altri hanno accusato il colpo con differenze che oscillano tra un aumento o una diminuzione entrambe del 10 per cento.
Per destreggiarsi tra un'offerta e l'altra anche per i magazzini si diminuisce l'assortimento. A confermare questo trend sono le associazioni di categoria Confcommercio e Confesercenti che assieme a CDS stilano un bilancio dei saldi invernali.
"La situazione comunque rimane stabile con gli altri anni - spiega Roberto Martini di Confcommercio - anche se abbiamo un minimo aumento rispetto al 2016. I saldi, però è evidente non sono decollati. Se vogliamo fare un'analisi, è vero che si nota una certa discrepanza tra le opinioni dei negozianti. Gli esercizi di fascia molto alta hanno lavorato discretamente, perchè i prodotti in vendita alla loro uscita hanno un prezzo elevato e quindi è lo stesso cliente che aspetta i saldi per acquistarli. Per le altre fasce di negozi, il flusso è stato minore perchè se il prodotto parte già da un prezzo basso il cliente ne approfitta anche fuori dai saldi. Prima dei saldi con il Black Friday il gradimento è stato diffuso comunque, sembra evidente che le offerte fuori dal periodo dei saldi fanno muovere il commercio".
Anche in Val di Magra, la situazione non è molto diversa dalla Spezia. "Sarzana ha dovuto fare i conti con un calo di presenze - ha proseguito Martini -. Ma ora bisogna avere un dialogo costruttivo e cercare di essere positivi e cercare un clima sereno per lavorare, come ha detto anche il sindaco Cavarra".
"Il settore abbigliamento - ha detto Graziana Gianfranchi di Confersercenti - ha lavorato. E confermiamo un timido aumento rispetto all'anno passato, ma è debole. Per i commercianti dei centri storici la convivenza con la grande distribuzione rimane un problema a partire proprio da questi continui sconti che propongono. Centri commerciali e oultet hanno le mani libere per fare quello che vogliono. Noi dobbiamo fare a braccio di ferro con la crisi. Negli ultimi anni abbiamo respirato un po' giusto grazie al turismo e alle crociere. Tutto questo si sta rivelando un bene ma dobbiamo fare di tutto per non perderlo, i commercianti ci provano e hanno investito molto nel settore".
Verrebbe da dire che, forse, i saldi stanno passando di moda e che per i negozianti, per attirare più clienti, l'unica via è quella di scontare a più non posso non solo nel periodo stabilito ma anche nei giorni "normali". Alla Spezia sono state distribuite 12mila carte fedeltà da qualche mese e a breve si potrebbero vedere i risultati. Se il saldo decade, comunque non mancherà l'appuntamento con lo sbarazzo per il 17 e il 18 febbraio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure