Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 19 Agosto - ore 21.49

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Il meglio della nautica si dà appuntamento a Fort Lauderdale

Il meglio della nautica si dà appuntamento a Fort Lauderdale

La Spezia - Saranno oltre 20 i marchi associati a Nautica Italiana che dal 1° al 5 novembre presenteranno le proprie novità di prodotto all’International Boat Show di Fort Lauderdale, salone di riferimento del primo mercato nautico mondiale che nel 2017 - secondo gli ultimi dati NMMA - prevede una crescita superiore al 6% in termini di volume. “Yacht di medie e grandi dimensioni, battelli pneumatici dell’alto di gamma, vela d’elite e accessoristica d’eccellenza, sono i settori dove l’Italian Style primeggia sul mercato nautico USA a conferma del ruolo che la nostra industria nautica gioca oltre oceano - ha dichiarato Lamberto Tacoli - Se si considerano le sole unità entrobordo, la crescita nel mercato USA a luglio 2017 registra un aumento del 10.3% sullo stesso periodo 2016. Ed è proprio nelle costruzioni più grandi, superiori agli 80 piedi, che il Made in Italy raggiunge livelli di eccellenza.”
Infatti, sulla base delle evidenze del Market Monitor elaborato da Deloitte per Nautica Italiana e
Altagamma, presentato in occasione del Monaco Yacht Show 2017, l’Italia con una produzione di imbarcazioni 2016 stimata in valore 2 miliardi di euro, si conferma prima produttrice in Europa e seconda nel mondo dopo agli Stati Uniti, verso i quali si esporta oltre il 20% delle imbarcazione e della componentistica creata dalle nostre aziende nautiche. Il market monitor conferma inoltre la leadership globale italiana nel comparto dei grandi yacht, con uno share del
portafoglio ordini 2017 pari al 49%.

“A conclusione della stagione europea dei saloni, che ha espresso grande vivacità sia in termini di contatti che di vendite - ha continuato Lamberto Tacoli – rivolgiamo uno sguardo fortemente
interessato al salone di Fort Lauderdale. Gli incoraggianti dati di crescita del mercato USA, relativi anche ai segmenti della media grande nautica, sono un ulteriore incentivo per le nostre aziende, a investire in modelli sempre più innovativi, capaci di unire tecnologia, design italiano, comfort e versatilità apprezzate dal cliente d’oltreoceano”. Nautica Italiana, che conta oggi 97 associati, rappresenta numerose realtà costantemente ai vertici dei rank mondiali nella produzione di grandi yacht, nel settore del refit&repair, nella gommonautica e nell’accessoristica di eccellenza. Tra queste, sono oltre 20 le aziende associate che parteciperanno direttamente e indirettamente, con i propri marchi, al salone di Fort Lauderdale, presentando le novità.

Undici i marchi Made in Italy produttori di imbarcazioni e navi da diporto che fanno capo ad Azimut Benetti, Baglietto, Ferretti Group, Perini Navi. In particolare, Azimut Yachts porterà una flotta di 18 modelli, tra cui il nuovo S7 alla sua premiere sul mercato statunitense; mentre Benetti esporrà in anteprima americana M/Y Skyler (38m) terza unità della gamma Benetti Fast 125’, insieme a Mediterraneo 116’ M/Y OLI (35,5m). Baglietto conferma il proprio impegno a Fort Lauderdale, dove è nato il progetto Sestante, megayacht di 70m della T-Line Baglietto, in collaborazione con lo studio internazionale Mulder Design, e dove il Gruppo Gavio ha inaugurato una sede permanente al The Quay. Ferretti Group esporrà 18 modelli, dai 10 ai 28m, presentando due novità assolute sul mercato americano: il nuovo flybridge Ferretti Yachts 780 e il 76’ Bahamas, il secondo yacht convertibile a marchio Riva. Perini Navi parteciperà con la nuova gamma di prodotti: dal 42 a 72m a vela e 50m a 92m a motore.
Sette i brand italiani dell’accessoristica e componentistica nautica che porteranno oltre oceano le novità del settore tra tecnologia, funzionalità ed innovazione all’insegna del Made in Italy: Guidi Marine, Italwinch, Mase Generators, con il nuovo gruppo elettrogeno IS 5.6 monofase 60 Hz con tensioni 120/240V potenza massima pari a 5.6 Kw, Naval Tecno Sud, Opacmare - che presenterà il tenderlift con due bracci, la porta manuale piana 4 ante e il portello di poppa manuale - e Veco, con le ultime novità sulla refrigerazione nautica di Frigoboat e sui prodotti climatici nautici Climma. All Services, Furuno e Telemar sono infine le aziende associate a Nautica Italiana che parteciperanno al FLIBS 2017 per proporre i propri servizi dedicati al settore nautico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










Ecco lo Spezia 2018/19, che campionato farà?


































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News