Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 25 Settembre - ore 08.28

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

I sindacati: "La politica sostenga il piano di rilancio degli arsenali"

Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Pa
I sindacati: "La politica sostenga il piano di rilancio degli arsenali"

La Spezia - “Il 4 giugno il Comandante logistico Ammiraglio Serra, in video conferenza da Napoli, ha presentato alle Organizzazioni Sindacali nazionali il progetto di rilancio industriale degli Arsenali militari di Spezia, Taranto e Augusta. Il Comandante Serra, come ci aveva annunciato all’incontro che si è svolto a Spezia qualche mese fa, ha mantenuto la parola approntando un progetto industriale che nell’arco di 5 anni attribuisce agli Arsenali un modello a vocazione cantieristico navale.” Così Emanuele Bernardini, Fp Cgil, Iliano Calzolari, Cisl Fp e Andrea Canali, Uil Pa, che continuano: “Il Comandante ha evidenziato che i futuri pensionamenti porteranno già nel 2020 ad una carenza del 35% del personale civile, che arriverà tra il 51% e il 60% nel 2024, dato che il personale transitato dal ruolo militare per inidoneità è considerato fuori tabella organica e non è per lo più utilizzabile nelle lavorazioni tecniche. Questo significherebbe il collasso dell’attuale sistema organizzativo e il declino dell’Arsenale. Il progetto industriale presentato contiene invece una prospettiva di assunzioni che tra il 2020 e il 2025 porterebbe gradualmente l’Arsenale spezzino a 464 nuove unità, formate per lavorare sulle nuove unità navali. Alla necessità di assumere si affianca quella imprescindibile di investire sulle infrastrutture in una prospettiva di ammodernamento; nel progetto è previsto un investimento di 130 milioni di euro. La politica deve appoggiare in pieno questo progetto per il rilancio economico ed occupazionale della città. Inoltre, si otterrebbe un risparmio di spesa pubblica di 190 milioni di euro in 6 anni evitando il continuo ricorso alla manodopera dell'industria privata. Chiediamo alla politica tutta una risposta pubblica e di battere finalmente un colpo su un tema che da soli e inascoltati poniamo da anni.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






FOTOGALLERY




















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News