Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 21 Marzo - ore 23.30

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

I "globe shopper" per prendersi il mercato dei ricchi in viaggio

Sinergia fra Confcommercio e Global Blue: così turisti che scelgono lo shopping italiano, accedano a tariffe senza IVA. Opportunità anche per i negozianti spezzini che attendono il flusso-record dei passeggeri delle crociere nel 2019.

russi e cinesi su tutti
I "globe shopper" per prendersi il mercato dei ricchi in viaggio

La Spezia - Giovane, digitale e con gli occhi... a mandorla. Lo shopping degli anni '20 ha già queste caratteristiche e per una città che vorrebbe diventare turistica non è più il momento di rinviare un deciso ma complesso cambio di direzione. Lo dice Global Blue, azienda di servizi finanziari che si propone di rendere le transazioni al dettaglio tra gli esercenti e i loro clienti extracomunitari più facili e vantaggiose. La dinamica realtà di Gallarate ha soprattutto inventato a metà anni '90 il concetto di Tax Free shopping e offre oggi un’ampia gamma di servizi. Che cosa c'entra con l'estremo levante ligure è presto detto: attraverso una sinergia con Confcommercio, tenterà di entrare nel mercato spezzino esattamente come ha fatto con gli oltre 270.000 esercenti, fra marchi e hotel selezionati nel mondo in più di 40 paesi. Un servizio "Tax Free" che vuole "aggredire" quel mercato extraeuropeo che in questi anni sta gradualmente arrivando in città, attraverso il comparto delle crociere: americani, canadesi, e soprattutto cinesi e russi che hanno ottime possibilità di spesa e una certa abitudine. Un mercato che su scala nazionale per il 30% parla cinese e traina il resto dell'Estremo Oriente, a cui seguono russi (che alla Spezia sono i primi) e americani. Al top tra le mete i circuiti commerciali di prestigio di Milano e Firenze, mentre cresce Roma grazie allo sviluppo dell'aeroporto internazionale di Fiumicino così come Bergamo con Orio al Serio.

Aeroporti, stazioni e cruise terminal. Ma anche i centri storici. Alla conferenza stampa erano presenti le varie anime di questa avventura in partenza: per i commercianti Giorgio Molinari, Presidente di Federmoda Confcommercio e Simone Vezzoni, Presidente di FederCalzature Confcommercio, per Global Blue Antonella Bertossi (Marketing Manager) e Valentina Burlando (Communication & Event Specialist), Sheila Cabano e Luca Cosmai (Icab), Roberto Martini, Direttore di Confcommercio Imprese per l’Italia La Spezia. Alla Spezia soltanto il 10% degli esercenti contempla la "Free Tax": il margine è evidentemente molto interessante ma il digital divide è ancora un motivo di scarto fra chi si è emancipato e chi invece morirà "analogico". Naturale che i millennials siano i più propensi ad acquistare beni di lusso durante i viaggi, con il 33% di loro che fa questo tipo di shopping all’estero rispetto al 31% del mercato totale. Global Blue ha deciso di puntare sulla cosiddetta shopping experience con l’apertura di lounge nelle vie strategiche dello shopping: dopo Milano, Roma e Venezia, sarà la volta di Firenze. La Spezia ha nella stazione ferroviaria e soprattutto nel terminal crociere due luoghi ad hoc ma l'obiettivo finale è quello di entrare in centro storico visto la strategica posizione di transito verso le Cinque Terre. Ad ogni modo queste modalità di rimborso dell’Iva fanno i conti con la recente novità dell'obbligo di fatturazione elettronica per gli acquisti in tax free, con un'indubbia arma a doppio taglio: potenziale enorme per chi è avvezzo ma problemi per chi non è tecnologico. Ecco perché diventa quindi importante la formazione, che avverrà proprio attraverso Confcommercio.

Come creare un modulo Tax Free? Innanzitutto è necessario verificare che il globe shopper soddisfi i criteri di idoneità per usufruire del Tax Free Shopping: età non inferiore i 15 anni per un cittadino che non risiede nell'Unione Europea. Una volta eseguito il pagamento, compilare il modulo Tax Free utilizzando la propria soluzione per l'emissione. Si continua inserendo i dati personali del globe shopper o utilizzando la carta Global Blue "Shop Tax Free" fornita da quest'ultimo, inserire le informazioni relative alla categoria degli articoli acquistati, selezionare il metodo preferito per il rimborso (contante, carta di credito o altro), stampare e firmare il modulo Tax Free. Infine è necessario fornire al globe shopper il modulo e le relative indicazioni per la firma, prima della consegna al cliente unitamente alla busta prepagata. Sarà cura del globe shopper illustrare le operazioni di cui il cliente dovrà farsi carico al fine di ottenere il rimborso dell'IVA, specificando che tutte le indicazioni sono disponibili anche nell'opuscolo all'interno della busta. E' importante sapere che, per accedere al regime sgravato dell'Iva, l'importo della spesa del globe shopper non dovrà essere inferiore alla cifra di € 154,95 (per lo stesso punto vendita e nella stessa giornata). Il globe shopper lascerà l'Unione Europea entro i tre mesi successivi alla transazione.

Per ottenere il rimborso, il globe shopper dovrà completare il modulo Tax Free specificando i propri dati personali, al momento della partenza, consegnare insieme al passaporto, anche il modulo Tax Free e la ricevuta delle merci acquistate alla dogana, per consentirne la verifica e l'applicazione del timbro ufficiale. Richiedere il rimborso di persona presso un Punto di Rimborso Global Blue o tramite posta, inviando il modulo Tax Free nella busta prepagata fornita al momento dell'acquisto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News