Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 18 Luglio - ore 19.52

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Gli spezzini per i saldi spenderanno 250 euro, vetrine già sotto la lente

Tempo di sconti e caccia all'affare. La Spezia si prepara. Il punto con il direttore di Confcommercio Martini.

Gli spezzini per i saldi spenderanno 250 euro, vetrine già sotto la lente

La Spezia - Saldi ai blocchi di partenza. Occhi puntati sui cartellini e sul portafogli per spendere, spandere e lanciarsi nello shopping, si spera per i commercianti, sfrenato. Che saldi saranno? Dovendo ancora cominciare è difficile fare una proiezione puntuale perchè è necessario partire dal presupposto che i portafogli degli spezzini si sono sgonfiati per le feste natalizie, cenoni compresi.
Se la spesa approssimativa, nel periodo delle feste ha raggiunto mediamente i 200 euro, per i saldi si spenderà qualcosa di più.
"I nostri dati - ha detto il direttore di Confcommercio Roberto Martini - la spesa per i saldi a famiglia sarà all'incirca di 250 euro. I commercianti del centro storico, alcuni hanno avuto meno fortuna di altri, nel periodo precedente i saldi hanno dovuto fare i conti anche con le condizioni climatiche avverse. Questo ha favorito i centri commerciali e nei giorni topici a ridosso delle festività è capitato che ci fosse meno flusso in città. Comunque nel complesso i consumi sono rimasti in linea con gli altri anni".

L'auspicio, chiaramente, è quello che ci sia un boom che risollevi un po' le sorti postume al Natale che in fin dei conti non ha brillato. Gli spezzini potranno fare la corsa alle offerte a partire dal 5 gennaio fino al 18 febbraio. Nel conto alla rovescia è bene ricordare le dieci regole d'oro per evitare "sole", anche se alla Spezia raramente si sono presentate situazioni incresciose.
Intanto la Polizia municipale, hanno confermato dal comando di Via Lamarmora, ha già cominciato con il monitoraggio preventivo. In questi controlli vengono dapprima segnati i prezzi e poi confrontati con quelli scontati per evitare delle eventuali "furbate".

Le regole d'oro dello shopping sfrenato

1. Verificare prima della partenza dei saldi il prezzo pieno del prodotto che si intende comperare, se possibile fotografandolo con il cellulare, per valutare la reale convenienza dello sconto.

2. Non fermarsi mai davanti alla prima vetrina, ma confrontate i prezzi di diversi negozi.

3. Diffidare dalle vetrine tappezzate dai manifesti (che non vi consentono di vedere la merce) o che reclamizzano sconti eccessivi, pari o superiori al 60%.

4. I prodotti venduti a saldo devono essere di fine stagione, non delle stagioni passate. La merce di risulta o di magazzino non può essere mescolata con i prodotti in saldo.

5. Occhio al cartellino. Su ogni prodotto deve essere indicato, in modo chiaro e leggibile, il vecchio prezzo, quello nuovo e il valore in percentuale dello sconto.

6. Non esiste l’obbligo di far provare i capi. Il nostro consiglio è, comunque, quello di diffidare nel caso di capi di abbigliamento che non si possono provare.

7. I commercianti in possesso del POS hanno l’obbligo di accettare il pagamento con carte di credito o bancomat.

8. Conservate sempre lo scontrino quale prova di acquisto. Sarà prezioso in caso di merce fallata o non “conforme”, in quanto obbliga il commerciante alla sostituzione o al rimborso di quanto pagato.

9. Problemi o “bufale” devono essere subito denunciate ai vigili urbani, all’ufficio comunale per il commercio o ad una Associazione dei Consumatori.

10. Per non eccedere con le spese, in ogni caso, stabilite sempre un budget massimo per i vostri acquisti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










Come ogni estate, non c'è un giorno senza sagre. Che ne pensate?

































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News