Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 20 Marzo - ore 22.30

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Giacomelli a Cgil e Uil: "Abbiamo condiviso per tre volte il documento"

L'assessore replica alle due sigle sindacali: "Verbali e fogli di firma dimostrano che le parti sociali sono state coinvolte a più riprese nel corso della redazione del documento presentato alla Regione"

Tavolo della formazione
Giacomelli a Cgil e Uil: "Abbiamo condiviso per tre volte il documento"

La Spezia - "Mi sorprendono molto le parole dei sindacati Cgil e Uil perché entrambi, come riscontrabile dai verbali che sono stati redatti a seguito di ogni incontro e dai fogli firma di presenza, non solo hanno partecipato attivamente ai lavori del Tavolo della formazione ma hanno addirittura condiviso, insieme a tutte le altre parti sociali, il documento presentato alla Regione e che ha avuto il merito di portare alla Spezia, per la prima volta, un piano sulla formazione territoriale da 3 milioni di euro". Il vicesindaco e assessore alla Formazione professionale, Genziana Giacomelli, risponde così alle due sigle che chiedevano il loro coinvolgimento nelle scelte che saranno svolte nel percorso impostato per il bando sulla formazione professionale annunciato dalla Regione in base ai fabbisogni segnalati dalle imprese spezzine (leggi qui).

"A partire dal dicembre 2017, il Comune della Spezia - prosegue Giacomelli - ha attivato il Tavolo della formazione, coinvolgendo le associazioni di categoria, sigle sindacali, comuni della Provincia e ALFA – Agenzia Regionale per il lavoro la formazione e l’accreditamento. Il percorso si è articolato in diversi momenti. Il primo è stato quello del 6 dicembre 2017 in cui, in seduta plenaria con la partecipazione dell’assessore regionale Ilaria Cavo, hanno partecipato sia rappresentanti della Uil sia della Cgil. In seguito, l’8 gennaio 2018, è stato inviato a tutte le parti sociali un questionario per la raccolta dei fabbisogni formativi al quale, fra gli altri, anche la Cgil ha partecipato rimandandolo agli uffici compilato. Dopo una sua elaborazione, il 21 maggio 2018 il documento è stato condiviso nuovamente con le parti sociali durante un incontro in cui erano presenti, fra gli altri, ancora Cgil e Uil che sono anche intervenuti, come risulta dal verbale. Una volta presentato alla Regione Liguria il documento, in un incontro con l’assessore Cavo svolto il 25 giugno 2018 a cui sempre presenti erano sia Uil che Cgil, vi è stato un ulteriore coinvolgimento dei Comuni della Provincia e un’ulteriore raccolta dei bisogni formativi espressi ad integrazione del documento prodotto prima della consegna definitiva avvenuta a fine settembre 2018".

"Non una, non due, ma per ben tre volte ci sono stati momenti in cui Uil e Cgil sono stati ascoltati e più volte hanno incontrato l’assessore Cavo, inseriti giustamente in un percorso condiviso, come dimostra financo il questionario compilato sui fabbisogni formativi che ci hanno restituito: il problema allora è forse la sottovalutazione della serietà dell’intento del Tavolo della formazione dell’amministrazione Peracchini. Dispiace constatare che non si colga la differenza fra un tavolo politico e un tavolo di politiche per il lavoro: il nostro è stato un tavolo di politiche per il lavoro, un metodo di lavoro condiviso e degli obiettivi che hanno portato sul nostro territorio 3 milioni di euro per formare i giovani spezzini e contribuire allo sviluppo di una buona occupazione", conclude il vicesindaco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News