Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 24 Settembre - ore 16.55

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Funzioni fondamentali, il ministero salda 1,7 milioni al capoluogo

Pagamenti anche per tutti gli altri Comuni e per l'ente Provincia, che incassa poco meno di 600mila euro. Sarzana ne prende 416mila, Lerici qualcosa di più.

Ossigeno
Funzioni fondamentali, il ministero salda 1,7 milioni al capoluogo

La Spezia - Il ministero dell’interno ha disposto a favore di Comuni, Province e Città metropolitane il pagamento della quota pari al 30 per cento spettante del fondo di 3,5 miliardi di euro istituito per concorrere ad assicurare le risorse necessarie all’espletamento delle funzioni fondamentali. Le risorse previste dall’art. 106, comma 1, del decreto “rilancio” sono erogati in acconto per una somma pari a complessivi 900 milioni di euro per i Comuni e 150 milioni di euro per Province e Città metropolitane. “La ripartizione per ciascun ente locale è stata effettuata in proporzione alle previste tipologie di entrate al 31 dicembre 2019, risultanti dal Sistema informativo sulle operazioni degli enti pubblici (Siope)”, spiegano dal Viminale. In virtù di questa scelta ministeriale, alla Provincia della Spezia vengono pagati 596mila euro e al Comune della Spezia un milione e 662mila euro. Al Comune di Sarzana vengono pagati 416mila euro, a quello di Lerici qualcosa di più: 438mila. Come spiegato dal ministero, le somme non sono proporzionali alla popolazione, tant'è che il terzo comune più affollato della provincia, Arcola, si 'contenta' di poco meno di 120mila euro. Santo Stefano di Magra rimedia 141mila euro, Levanto 165mila. Sopra quota 100mila anche Ameglia (149mila), Porto Venere (144mila), Vezzano (118mila),Bolano (101mila) e Luni (101mila). Di seguito l'entità del pagamento ricevuto dai restanti Comuni:

Monterosso 95mila

Riomaggiore 90 mila

Castelnuovo 88mila euro

Follo 71mila

Bonassola 67mila

Deiva 48mila

Riccò 47mila

Vernazza 46mila

Framura 38mila

Brugnato 34mila

Borghetto Vara 33mila

Sesta Godano 30mila

Varese 30mila

Beverino 28mila

Carrodano 23mila

Calice 19mila

Maissana 16mila

Carro 15mila

Rocchetta Vara 13mila

Pignone 11mila

Zignago 7mila

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




FOTOGALLERY






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News