Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 19 Agosto - ore 08.59

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Francesi e 'Lumbard' protagonisti delle vacanze spezzine

Berrino: "Trend positivo per tutta la regione". Unioncamere: "Gradimento straniero".

Francesi e 'Lumbard' protagonisti delle vacanze spezzine

La Spezia - Con il mese di settembre, pur trattandosi di dati ancora provvisori, si può fare un primo bilancio della stagione estiva, che si chiude complessivamente in maniera positiva, registrando leggeri aumenti rispetto all’anno scorso: i clienti arrivati passano da 1.917.335 a 1.943.383, con un aumento dell’1,4%, le giornate di presenza da 7.459.535 a 7.571.183, in crescita dell’1,5%. Il mese di settembre, in particolare, riconferma ancora una volta un buon afflusso di stranieri (+9,6% gli arrivi, +6,8% le presenze) e una performance positiva per le strutture extralberghiere (+7,1% gli arrivi, +3,5% le presenze). Positivo il bilancio anche nel lungo periodo: nei primi 9 mesi, infatti, il numero di turisti ha superato 4milioni (+4,7%) e si sono sfiorate 14milioni di giornate di permanenza (+2,8%).

"I dati di settembre - dichiara l'assessore regionale al Turismo Gianni Berrino - confermano il trend positivo dei flussi turistici a livello regionale. A trainare sono l'estremo Ponente e Levante ligure oltre che le ottime performance di Genova, evidentemente sempre più affermata meta culturale di appeal internazionale. A breve partiranno i bandi dedicati alla riqualificazione delle strutture ricettive: puntare su una sempre maggiore qualità anche dell'ospitalità è sicuramente la strada giusta per fare crescere un comparto vitale per l'occupazione e l'economia della nostra regione".

Dall’analisi della tipologia delle strutture ricettive nel mese di settembre, quelle alberghiere hanno registrato un aumento degli arrivi pari allo 0,5% e un calo delle presenze dell’1,3%, mentre le strutture extralberghiere hanno incrementato del 7,1% gli arrivi e del 6,5% le presenze. Migliore la situazione nell’arco degli ultimi 9 mesi. Per quanto riguarda la provenienza dei turisti si rileva che la componente nazionale ha registrato, sempre nel mese di settembre, una diminuzione del 5,9% per quanto riguarda gli arrivi e del 5,7% per le presenze; in netta crescita la clientela straniera, che numericamente è aumentata del 9,6% e le giornate di presenza del 6,8%.

“Un’estate positiva per la Liguria – commenta il Responsabile di Unioncamere Liguria Giorgio Marziano - tanto più se si considera anche un mese di giugno con crescite a doppia cifra. La crescita delle presenze del mese di Settembre viene registrata soprattutto nelle strutture extralberghiere mentre le strutture alberghiere accusano una leggera regressione; confortante è comunque la crescita sia per le strutture alberghiere sia per quelle extralberghiere relativamente al periodo Gennaio- Settembre. L'analisi della provenienza della clientela riconferma il gradimento da parte degli stranieri verso il nostro territorio determinato dall' importante crescita sia degli arrivi sia delle presenze. Politiche mirate allo sviluppo del comparto unite alla volontà, da parte degli operatori, di saper offrire prodotti sempre più innovativi e competitivi potranno far crescere ulteriormente la Liguria, creando valore aggiunto e occupazione”.

Dall’analisi dei primi 9 mesi, la Germania con 1milione e 156mila presenze si conferma al primo posto, con una crescita pari al 3,5%; segue la Francia con 715mila presenze (+9,2%) e la Svizzera (+4,1%). Sul fronte nazionale la Lombardia svetta tra le regioni con oltre 3milioni e 400mila presenze (+3,3%) seguita dal Piemonte (+2,8%).

Il dato spezzino

Sulla base dei dati che hanno comunicato le strutture ricettive (il 94,50% sul totale), la provincia della Spezia ha registrato, nel mese di settembre, una crescita degli arrivi (+2,4%) e un incremento più modesto delle presenze (+0,6%). Dei 113.002 clienti, circa 82mila sono stranieri, in aumento del 6,0%, e quasi 32mila italiani, in calo del 6,0% rispetto al 2016. Per quanto riguarda le presenze, circa 324mila, in calo quelle degli italiani (-6,9%), in recupero quelle straniere (+4,1%). Dall’analisi dei primi 9 mesi del 2017, i numeri sono molto più confortanti: +6,1% i clienti arrivati, di cui oltre il 60% stranieri in crescita del 5,5%, +6,6 le giornate di presenza (+8,9% gli italiani, +5,1% gli stranieri).
Decisamente migliore la stagione per le strutture extralberghiere rispetto a quelle alberghiere: gli alberghi hanno accolto 56.805 clienti (-4,2%) e registrato 151.170 presenze (-1,8%) mentre l’extralberghiero ha registrato un aumento tanto degli arrivi (+10,2%) quanto delle presenze (+2,7%). Nel periodo gennaio-settembre sono arrivati quasi 790mila turisti, con un aumento del 6,1% (in lieve calo negli alberghi, -1,8%, in netta ripresa nelle strutture extralberghiere, +15,2%); le presenze, oltre 2milioni e 200mila (+6,6%), sono aumentate sia nelle strutture alberghiere (+1,2%) che in quelle extra (+11,5%). Dopo i lombardi, che svettano con le oltre 293mila giornate di presenza (+10,4%), si registra un importante presenza dell’Emilia Romagna (118mila giornate con un aumento del 13,5%), seguita dal Piemonte (+17,0%). Con un incremento del 12,9% la Francia è il primo Paese straniero per giornate di presenza, 242.533, e subito dopo gli Stati Uniti con 186.995 giorni (+8,0%). La Germania è terza con 165.343 presenze (+6,6%).

Il dettaglio di alcuni Comuni, scelti dall'Osservatorio

A settembre il Comune della Spezia presenta segni positivi su ogni fronte: gli arrivi, 26.079, sono cresciuti del 6,3%, nonostante un ridimensionamento degli italiani (-2,7%) bilanciato da un aumento degli stranieri (+9,5%) e le presenze, 58.259, hanno registrato un aumento complessivo pari al 6,8% (-6,1% gli italiani, +11,1% gli stranieri). Bene l’andamento nelle strutture extralberghiere (+22,0% sia gli arrivi che le presenze), in calo negli alberghi (-8,9% gli arrivi, -8,7% le presenze).

A Levanto gli arrivi sono aumentati del 5,0%, grazie soprattutto alla componente estera (+6,0%) rispetto a quella domestica che mantiene numeri simili all’anno scorso (+1,0%). Pressochè stabili le giornate di presenza, 48.234 (-0,2%), con un forte calo degli italiani (-10,0%) e una leggera ripresa degli stranieri (+1,8%). Le strutture alberghiere accusano un calo sia negli arrivi (-9,4%) che nelle presenze (-6,2%) mentre quelle extralberghiere registrano un +15,0% di clienti e un +3,4% di giornate di presenza.

Buono il mese di settembre per Monterosso che ha registrato un incremento del numero di clienti (+4,5%) e delle presenze (+1,9%): in aumento sia gli italiani (+5,5% gli arrivi, +1,9% le presenze) che gli stranieri (+4,4% gli arrivi, +1,9% le presenze). Anche qui le strutture extralberghiere hanno migliorato la loro posizione (+17,2% i clienti, +9,6% le giornate di presenza) rispetto agli alberghi che segnalano - 0,5% per gli arrivi e -0,9% per le presenze.

L'Osservatorio parla anche di Lerici, la cui situazione tuttavia - come confermatoci QUI dal Settore politiche turistiche della Regione - è viziata da alcune incoerenze. Il dato settembrino, e l'estate lericina in generale, sono in linea con i medesimi riferimenti del 2016.
Ad ogni modo, evitando il fallace confronto tra oggi e ieri, ha avuto un gennaio-settembre 2017 da 70mila arrivi e 190mila presenze; un'estate (luglio, agosto, settembre) da 33mila arrivi e 106mila presenze.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News